Asteroide vicino alla Terra: le prime immagini

astronomia e scienza | 09 novembre 2011 ore 10:30 | a cura di

L immagine radar e la traiettoria dell asteroide 2005 YU55 (fonte: NASA/JPL-Caltech) L'immagine radar e la traiettoria dell'asteroide 2005 YU55 (fonte: NASA/JPL-Caltech)

L'asteroide 2005 YU55 è transitato la notte appena trascorsa, più precisamente a mezzanotte e 28 minuti, vicino alla Terra, lontano appena 324.600 chilometri dal centro del nostro pianeta. Una distanza inferiore a quella che sussiste tra la Terra e la Luna, che in termini astronomici è davvero un'inezia, ma che ci ha messo al riparo da qualsiasi rischio di collisione. Arrivano dalla NASA le prime immagini dell'asteroide: immagini radar che mostrano strutture finora sconosciute e che hanno stupito gli esperti. Le immagini mostrano l’asteroide mentre si trovava ad oltre un milione di chilometri dalla Terra e sono state catturate dalle antenne dell’osservatorio Deep Space Network di Goldstone, in California e sono, ad oggi, le immagini con la più alta risoluzione di uno dei cosiddetti Neo (Near Earth Object), gli asteroidi più vicini alla Terra e che per questo sono costantemente sorvegliati. ‘’Le immagini rivelano sulla superficie di questo corpo celeste strutture interessanti e che ancora non comprendiamo’’, ha osservato il coordinatore della campagna di osservazione di 2005 YU55, Lance Benner, del Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della NASA. ‘’Finora - ha aggiunto - abbiamo visto solo meno della metà della superficie dell’asteroide, ci aspettiamo sorprese ancora maggiori’’.
 

L'asteroide ha un diametro di 400m, una forma quasi sferica ed è un oggetto scurissimo che ruota lentamente su se stesso in circa 20 ore, poco meno della Terra. Date le dimensioni, è possibile vederlo con un normale telescopio amatoriale avente un'apertura da 15 a 20 centimetri; infatti lo spettacolo garantito dall'asteroide durerà almeno fino a Venerdì, quando poi sarà così lontano da non essere più individuabile. Un tale spettacolo non è così frequente, l'ultima volta che un corpo celeste di queste dimensioni si avvicinò così vicino fu nel 1976 e la prossima occasione sarà nel 2028.

Questa notte l asteroide è stato distante appena 324mila km
Questa notte l'asteroide è stato distante 'appena' 324mila km
Segui @3BMeteo su Twitter

Commenti



Newsletter

Iscriviti alla newsletter regionale

iscriviti/modifica/rimuovi