11 gennaio 2017
ore 17:34
di Daniele Berlusconi
 Per tutti

2016 in Italia

Anche in Italia prosegue il trend al riscaldamento di questi ultimi anni. Il 2016 fa registrare temperature medie ancora molto elevate, chiudendo al quarto posto tra gli anni più caldi di sempre sul nostro territorio. In base ai dati elaborati dall'Isac-Cnr, l'anomalia risulta di +1.24°C rispetto alla media 1971-2000, con gli scarti maggiori su Sardegna e regioni centrali. 

Dal punto di pluviometrico non si registrano grosse variazioni rispetto alla media storica, con solo un deficit del 3% anche se con qualche differenze da zona a zona. Si nota una maggior piovosità annuale sulle regioni meridionali peninsulari con accumuli superiori anche del 50% su Puglia centro-settentrionale e Basilicata. I deficit maggiori si registrano invece sulle coste tirreniche e in Liguria.  

Anomalie anno 2016 in Italia (fonte Isac-Cnr)

Scarti pluviometrici dalla norma nell'anno 2016 in Italia (fonte Isac-Cnr)

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti