Ghiacci marini, Artide ed Antartide: la situazione

polo neve ghiaccio

24 febbraio 2014
ore 7:32
Estensione dei ghiacci artici (fonte NSIDC)Estensione dei ghiacci artici (fonte NSIDC)L'estensione dei ghiacci artici rimane sempre molto bassa e il mese di Gennaio 2014, come confermato dai dati del National Snow and Ice Data Center (NSIDC), è risultato il quarto con l'estensione più bassa dal 1979. Proprio oggi l'artico ha raggiunto, eguagliandoli, i livelli record di questo periodo di estensione minima del 2006.Tuttavia il maggior accumulo di ghiaccio marino a Settembre 2013 ha consentito un aumento dello spessore e del volume rispetto agli anni recenti. Il volume del ghiaccio artico marino infatti nell'Autunno del 2013, seppur tra i più bassi degli ultimi 30 anni, è risultato il doppio rispetto all'anno precedente. L'estensione del ghiaccio marino rimane sotto la media nel Mar di Barents, nel mar di Okhotsk e nel Mar di Bering; l'estensione è invece vicina alla media nella Baia di Baffin, nel Mar di Labrador e nel Golfo di St. Lawrence.

Per quanto riguarda l'Antartide, invece, l'estensione della banchisa è ancora superiore alla norma. L'ultimo mese di Gennaio è risultato il secondo con la maggior estensione dall'inizio delle misurazioni satellitari, seppur l'incremento non è uniforme attorno al Continente antartico. Infatti mentre il ghiaccio marino è aumentato nel Mare di Ross occidentale e nel Mar di Weddel, l'estensione è diminuita nel mar di Amundsen e Bellingshausen. 
Estensione dei ghiacci antartici (fonte NSIDC)Estensione dei ghiacci antartici (fonte NSIDC)
Segui @3BMeteo su Twitter

Commenti



Newsletter

Iscriviti alla newsletter regionale

iscriviti/modifica/rimuovi