13 gennaio 2017
ore 7:53
di Nikos Chiodetto
 Per tutti


Dopo il clima gelido degli ultimi giorni su tutto il Nord italia, con valori fino a -8, -10 gradi sulle pianure venete e friulane, è giunto ora il momento di un nuovo peggioramento del tempo conprecipitazioni nevose fino a quote basse o ma a tratti localmente al piano. 

Nella serata di giovedì la neve ha raggiunto a tratti anche le pianure di Veneto ( accumuli anche superiori ai 3-4 cm sul vicentino ) e Friuli, ma nella notte si sono trasformate in pioggia o pioggia ghiacciata. 

Venerdì  giornata che si presenterà ancora molto instabile per l'insistenza di un vortice depressionario sull'alto Adriatico con molte nubi irregolari e delle precipitazioni sparse, sotto forma di pioggia al mattino sulla Val Padana. Tra pomeriggio e sera l'ingresso di aria più fredda dai quadranti settentrionali favorirà un deciso calo della quota neve ovunque con fiocchi di neve attesi fino in pianura su Veneto, Lombardia più orientale, Friuli Venezia Giulia, Emilia orientale e Romagna. Attenzione si tratterà di fenomeni molto localizzati e non diffusi, con eventuali accumuli molto modesti se non nulli.

Temperature in lieve aumento nei prossimi giorni, ma sempre prettamente invernali e rigide di notte per l'afflusso anche nel week end di aria fredda artica. 

Focus neve Nordest

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti