ore
di Francesco Nucera
 Per tutti
Immagine 1 - Entro una pronunciata saccatura scenderà un blocco di aria molto fredda verso l\'Europa centro meridionale. La risposta calda dal Nord Africa non si farà attendere, dando un contributo importante alla fase di maltempo che interesserà l\'Italia
Immagine 1 - Entro una pronunciata saccatura scenderà un blocco di aria molto fredda verso l'Europa centro meridionale. La risposta calda dal Nord Africa non si farà attendere, dando un contributo importante alla fase di maltempo che interesserà l'Italia
Ecco cosa succedeva esattamente un anno fa in Italia: "La nostra Penisola continua ad essere interessata da un area debolmente ciclonica che si manifesta più instabile sui settori Tirrenici ove il contributo del mare e la confluenza tra masse d'aria dalle caratteristiche diverse sono alla base della formazione di isolate precipitazioni. Ancora per le prossime 24-36 ore, qualche fenomeno, anche sotto forma di rovescio o temporale potrà interessare la Sicilia e la Sardegna mentre, l'alta pressione e il sopraggiungere di aria più secca apporteranno un generale miglioramento al Centronord. Ma c'è una importante novità: una sostanziale modifica della circolazione atmosferica in sede Europea, sarà alla base di un drastico cambiamento del tempo a partire dagli inizi della settimana prossima, col l'arrivo delle piogge tipiche autunnali e di abbondanti nevicate sul settore Alpino."
Immagine 2 - Ciclogenesi sul Mediterraneo. Piogge e temporali, anche di forte intensità sopratutto al centronord. Attese abbondanti nevicate sul comparto Alpino
Immagine 2 - Ciclogenesi sul Mediterraneo. Piogge e temporali, anche di forte intensità sopratutto al centronord. Attese abbondanti nevicate sul comparto Alpino
Immagine 3 - Un area di confluenza al suolo sul Tirreno è ancora alla base di qualche fenomeno sparso sui settori Tirrenici. L\'alta pressione si estende al Centronord
Immagine 3 - Un area di confluenza al suolo sul Tirreno è ancora alla base di qualche fenomeno sparso sui settori Tirrenici. L'alta pressione si estende al Centronord
Immagine 4 - Lo shear del vento, variazione di intensità e direzione del vento con la quota, è previsto aumentare. L\'apporto umido nei bassi strati supporta ancora l\'instabilità.
Immagine 4 - Lo shear del vento, variazione di intensità e direzione del vento con la quota, è previsto aumentare. L'apporto umido nei bassi strati supporta ancora l'instabilità.

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti