2 febbraio 2017
ore 8:39
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 29 secondi
 Per tutti
In arrivo Eclissi di Luna
In arrivo Eclissi di Luna

Nella notte tra il 10 e 11 febbraio la Luna ci regalerà una bellissima eclissi di penombra, visibile fortunatamente in tutta Italia. Anche se non è famosa come l'eclissi totale di Luna, quella di penombra è tuttavia in grado di dare spettacolo, oscurando parzialmente il nostro satellite artificiale. Ricordiamo inoltre che la Luna sarà prossima al plenilunio, previsto per sabato 11 febbraio.

Ricordiamo che nell'eclissi di Luna si verifica quando il disco lunare viene oscurata in parte o del tutto perché il nostro satellite passa attraverso il cono d'ombra proiettato dalla Terra che si frappone tra di esso e il Sole. Affiche si verifichi è quindi necessario un allineamento di Sole, Terra e Luna, che deve essere prossima alla fase di Luna Piena. Va precisato che la Terra proietta nello spazio sia un cono di ombra che un cono di penombra (fig.1), quindi si possono realizzare tre tipi di eclissi lunari:

*Eclissi totale: la Luna passa completamente nel cono d'ombra proiettato dalla Terra. A seconda della traiettoria il fenomeno può variare di durata, sino a un massimo di 3 ore e mezza. La Luna non scompare mai del tutto ma assume colorazioni che variano dal rosso cupo al grigio.

*Eclissi parziali: la Luna passa parzialmente nel cono d'ombra della terra. Quindi solo una parte del disco lunare viene oscurata.

*Eclissi di penombra: la Luna passa interamente nel cono di penombra della Terra. In tal caso la luminosità della Luna si riduce, il più delle volte appena visibile a occhio nudo, ma ben in evidenza con opportune tecniche fotografiche.

Il fenomeno inizierà alle 23.32 del 10 Febbraio e terminerà alle 3.55 dell'11 febbraio con massimo dell'eclissi alle 1.43 dell'11 febbraio

Fig.1- Tipi di Eclissi di Luna
Fig.1- Tipi di Eclissi di Luna
Dove sarà visibile l'eclisse
Dove sarà visibile l'eclisse

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati