25 agosto 2021
ore 19:00
di Federico Brescia
tempo di lettura
1 minuto, 2 secondi
 Per tutti
Ghiacciaio dell'Adamello
Ghiacciaio dell'Adamello

Il ghiacciaio più esteso d'Italia, quello dell'Adamello, sta perdendo circa 14 milioni di metri cubi d'acqua ogni anno, pari a 5600 piscine olimpioniche. Dato allarmante emesso dal risultato del monitoraggio effettuato dalla Carovana dei ghiacciai di Legambiente sull'Adamello L'estensione del ghiacciaio si è ridotta, passando da 19km quadrati nel 1957 ai 17.7km quadrati del 2015. Negli ultimi cinque si è registrata anche una riduzione di 10-12 metri. 

La massa glaciale dell'Adamello è sempre stata un luogo d'attrazione sulle nostre montagne e di questo passo rischia di restare soltanto un ricordo. Non solo, molte scoperte riguardo la storia dell'ambiente e della nostra umanità è data grazie alle informazioni contenute da questi ghiacci. Ma non si tratta solo di bellezza e importanza a livello storico, con lo scioglimento del ghiacciaio dell'Adamello si rischia di perdere anche notevoli risorse idriche oltre ad un aumento del dissesto.

Il cambiamento climatico potrebbero risultare più facile associarlo osservando forti temporali e disastrose grandinate, ma in realtà il primo segnale, ancor prima dei fenomeni atmosferici, è dato da questi eventi, ovvero, la fusione dei ghiacciai. Tutto ciò causa, o meglio, causerà solo in un secondo momento disequilibri atmosferici se non si interviene prima. 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati