17 maggio 2020
ore 14:49
di Carlo Migliore
tempo di lettura
49 secondi
 Per tutti
Un nuovo metodo di salvataggio in mare brevettato negli Stati uniti
Un nuovo metodo di salvataggio in mare brevettato negli Stati uniti

L'estate 2020 non sarà come le precedenti e non soltanto per l'emergenza coronavirus ma anche per un nuovo metodo di salvataggio dalla spiaggia che non richiede particolari abilità del bagnino se non una mira "eccezionale". Il sistema che non ha ancora un nome ufficiale verrà sperimentato su alcune spiagge americane e poi introdotto anche in altre nazioni. Si tratta di un cannone ad aria compressa che viene puntato in direzione della persona in pericolo capace di sparare fino a 150m di distanza un giubbotto collegato ad una sagola che a contatto con l'acqua si gonfia immediatamente. Il malcapitato dovrà solo afferrare il giubbotto, indossarlo ed essere poi trainato in tutta sicurezza a riva. Il sistema è stato creato per contrastate le pericolosissime "rip currents" che si formano lungo i litorali quando il mare è mosso e sono capaci di risucchiare al largo un nuotatore, anche esperto in pochi minuti. VIDEO


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati