15 giugno 2018
ore 7:10
di Davide Sironi
tempo di lettura
46 secondi
 Per tutti

Il vortice di bassa pressione in azione sul Tirreno, e che sta portando acquazzoni e temporali su gran parte della Penisola, condiziona anche le operazioni che riguardano la nave Aquarius.
Infatti tale vortice sta attivando forti venti di Maestrale sul Mediterraneo occidentale fino al Canale di Sardegna, la altezze d'onda previste dal nostro modello Meteomed mostrano mari agitati o molto agitati con altezze d'onda fino a 3-4 metri (area rossa nell'immagine sottostante).

Le coste orientali della Sardegna restano protette dai forti venti di Maestrale con conseguenti condizioni del mare molto più tranquille, ciò ha portato alla decisione del cambio rotta per evitare le condizioni molto avverse attualmente presenti in mare aperto in quasi tutto il tratto di collegamento dal Canale di Sardegna a Valencia. La situazione tenderà a migliorare nei prossimi giorni ma persisteranno correnti di maestrale sul Mediterraneo occidentale.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati