4 settembre 2022
ore 23:46
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 39 secondi
 Per tutti

FORTI TEMPORALI, GRANDINE E NUBIFRAGI TRA MERCOLEDÌ E GIOVEDÌ - La breve rimonta anticiclonica che interesserà l'Italia a inizio settimana sarà seguita da un intenso peggioramento del tempo, soprattutto sulle regioni settentrionali ma in parte anche al Centro. Un fronte collegato al vortice sull'Inghilterra che transiterà nell'arco di 36-48 ore distribuendo fenomeni anche violenti, in virtù dei contrasti termici che troverà scorrendo sul Mediterraneo. Ora al di la delle tempistiche che saranno meglio inquadrate nelle 24h precedenti, è importante sapere che già da mercoledì sono attesi i primi forti temporali, forse già dalla notte al Nordovest ma il grosso della perturbazione passerà nell'arco della giornata di giovedì. Come detto le zone a maggior rischio saranno le regioni settentrionali, sotto la lente Liguria, Lombardia, Veneto che potrebbero vedere fenomeni intensi anche a carattere di nubifragio ma temporali forti raggiungeranno anche le altre regioni e parte del Centro, soprattutto la Toscana ma non esclusi anche su Umbria e Lazio. Le regioni meridionali almeno in questa prima fase non dovrebbero essere raggiunte dal maltempo e continuare a risentire ancora di un certo caldo estivo. Nella giornata di venerdì è atteso un generale miglioramento con qualche fenomeno residuo solo al Nordest. Nella carta sinottica vedete anche l'ex uragano Danielle che i modelli vedono in transizione a tempesta extra tropicale proprio intorno ai giorni 7-8 settembre. La sua evoluzione non dovrebbe interferire in modo apprezzabile con il flusso atlantico.

TENDENZA WEEKEND 10-11 SETTEMBRE - Evoluzione ancora da valutare ma i modelli propendono per l'arrivo di una perturbazione con caratteri più freddi perché agganciata ad una saccatura che sarà alimentata da correnti provenienti dal Baltico. Il fronte potrebbe transitare sulle regioni centro settentrionali nella giornata del 10 e raggiungere il Sud nella giornata di domenica. Rovesci e temporali sarebbero accompagnati anche da un sensibile calo delle temperature.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati