24 dicembre 2020
ore 20:30
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 14 secondi
 Per tutti
Previsione per la notte tra domenica e lunedì
Previsione per la notte tra domenica e lunedì

SITUAZIONE. Dopo il veloce passaggio di un fronte di origine artica nella giornata di Natale, che determinerà un po' di instabilità in Lombardia con fenomeni soprattutto sulle aree sudorientali e qualche nevicata a bassa quota, un promontorio dell'alta pressione in espansione dall'Europa sudoccidentale riporterà condizioni stabili per Santo Stefano, con cieli sereni e tersi. Si tratterà però di una pausa di breve durata, poiché dall'Atlantico una nuova intensa perturbazione punterà l'Italia a partire dal Nordovest, con primi effetti la sera di domenica ma ancora di più nella giornata di lunedì. Nel frattempo il flusso artico abbasserà notevolmente le temperature, in attesa della perturbazione che scorrerà su un cuscinetto di aria fredda nei bassi strati tale da favorire nevicate spesso anche in pianura. Ecco cosa succederà:

METEO DOMENICA. L'alta pressione comincerà già a cedere per l'avvicinamento della perturbazione atlantica, responsabile di un aumento della nuvolosità in giornata con prime nevicate in arrivo da ovest in serata, fino in pianura, misti a pioggia però su Cremonese e Mantovano.

METEO LUNEDÌ. La perturbazione transiterà in Lombardia raggiungendo l'apice dei suoi fenomeni tra la notte e il mattino, quando sono attese nevicate fino in pianura con fenomeni anche intensi, specie sulle aree centro-meridionali e orientali della regione, miste a pioggia però su basso Bresciano, Cremonese e Mantovano. Sarà l'occasione per nevicate a Milano con circa 10cm di accumulo, a Varese (20/30cm), Pavia (15/20cm), Lodi (10/20cm) e Bergamo (20/30cm). Sulle Alpi a 1000m fino a mezzo metro circa di neve fresca sulle vallate bergamasche e bresciane, qualcosa in meno sul settore alpino occidentale. In giornata trasformazione della neve in pioggia su tutte le pianure orientali e tendenza ad attenuazione dei fenomeni da ovest con schiarite in arrivo sulle pianure occidentali. Temperature basse con minime in pianura sui -2/0°C, massime intorno o poco superiori a 0°C.

TENDENZA PER MARTEDÌ. Permangono condizioni di spiccata variabilità con occasione per altri rovesci sparsi che diverranno più frequenti sulle zone orientali della regione, nevosi a quote basse o collinari. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Lombardia.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Le piogge attese nei prossimi giorni riusciranno a ridurre la concentrazione dei pollini? Consulta la nostra sezione pollini.

Il maltempo, come accennato, sarà localmente intenso. Per dettagli sulle allerte meteo previste consulta la sezione allerte.

Per capire dove pioverà di più nelle prossime ore consulta le nostre mappe di precipitazioni.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati