24 ottobre 2021
ore 17:43
di Vincenzo Insinga
tempo di lettura
1 minuto, 29 secondi
 Per tutti

CICLONE MEDITERRANEO IMMINENTE, SEVERO MALTEMPO SULLA SICILIA - Una severa ondata di maltempo si appresta ad interessare la Sicilia; ciò a causa della genesi di un vero e proprio ciclone mediterraneo tra la Tunisia e Malta, che tenderà ad approfondirsi nel suo lento moto verso est. Alimentato infatti delle ingenti risorse di energia termica rese disponibili delle calde superfici marine, il ciclone mediterraneo acquisirà ulteriore vigore nelle prossime 36 ore, quando tenderà ad assumere caratteristiche simil-tropicali, attivando forti venti di Levante

GIA' PICCHI DI OLTRE 200MM - I primi forti rovesci e temporali sono già in atto sull'Isola, ma anche sulle Isole minori con nubifragio ad esempio a Pantelleria. Nubifragi anche su trapanese e versante ionico siculo: superati già 230mm sul vesante ionico dell'Etna e oltre 100mm sull'entroterra tra catanese e siracusano. 

IL CLOU DEL MALTEMPO NELLE PROSSIME 36 ORE, NUBIFRAGI E BURRASCHE DI VENTO - Maltempo in ulteriore intensificazione nelle prossime ore con precipitazioni anche molto intense e venti in netto rinforzo da Levante, con burrasche in particolare sullo Ionio (raffiche over 90km/h).  Il clou dei fenomeni tenderà a concentrarsi sulle province orientali, dunque tra Siracusano, Catanese e versante ionico del Messinese, ove sono attese precipitazioni insistenti e copiose, non si escludono dunque nubifragi ed accumuli pluviometrici persino superiori ai 200 mm entro lunedì, con particolare riferimento all'area etnea e a quella peloritana (qui non esclusi picchi anche over 300-400mm!). Qui le norme e regole comportamentali da adoperare in caso di estremo maltempo. Il maltempo è destinato a perdurare anche per gran parte della prossima settimana, prolungando lo scenario da pieno autunno. Maggiori dettagli alla sezione meteo Sicilia.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati