21 marzo 2019
ore 20:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 11 secondi
 Per tutti

Continua ad intensificarsi e ad avvicinarsi alle coste settentrionali dell'Australia il ciclone tropicale Veronica, ormai di categoria 4. Lo stato in questione è quello della Western Australia, con le sue coste settentrionali direttamente esposte al landfall del sistema tropicale, atteso nella giornata di sabato. Al momento il cuore di Veronica si trova alle coordinate 17.3S 117.4E, ovvero a poco più di 300km dalle coste, ma si sposta verso sud alla velocità di 9km/h e intorno al suo centro soffiano venti con raffiche fino a 250km/h, in grado di sollevare onde alte anche 14 metri.

Nel suo movimento verso sud inizierà lentamente a perdere energia dalle prime ore di venerdì, ma nel momento in cui toccherà terra in Australia sarà ancora di categoria 2, con venti quasi a 200km/h. Oltre ai venti tempestosi Veronica porterà con sé un ingente carico di pioggia che andrà a scaricarsi anche nei giorni successivi al landfall sulla città di Port Hedland e su gran parte della regione di Pilbara, con effetti che potrebbero essere devastanti.


Intanto l'altro sistema tropicale che interessa l'Australia, Trevor, inizia a perdere energia ed è declassato a semplice tempesta tropicale, ora in azione sul Golfo di Carpetaria tra lo stato del Queensland e i Territori del Nord, dove dovrebbe fare il suo landfall anch'esso nella giornata di sabato.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati