7 aprile 2020
ore 21:00
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
51 secondi
 Per tutti

CORONAVIRUS, IL LOCKDOWN HA ANCHE EFFETTI SISMICI - La sospensione di gran parte delle attività umane, dai trasporti alla produzione industriale su diverse aree del Pianeta, ha effetti anche dal punto di vista sismico. I sismografi di tutto il mondo hanno infatti evidenziato un significativo calo delle vibrazioni sismiche sulla superficie terrestre: sostanzialmente le attività umane producevano un 'rumore di fondo', piuttosto caotico, causato dalle più svariate vibrazioni e oscillazioni a carico della superficie della Terra. 

In questa fase di 'quiete' è così possibile studiare in modo più approfondito la dinamica della crosta terrestre, grazie alla possibile rilevazione di eventi sismici naturali di intensità assai minore e con maggiore profondità. Andy Frassetto, sismologo dell'Incorporated Research Institutions for Seismology spiega che i ricercatori di tutto il mondo stanno approfittando di questo momento per effettuare analisi ancora più approfondite sui segnali che ci arrivano dalla crosta terrestre, i quali potrebbero farci capire di più su terremoti e vulcani. 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati