Redazione 3BMeteo
29 luglio 2013
ore 17:43
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
2 minuti, 4 secondi
 Per tutti
La tromba d'aria che è stata avvistata in Lombardia, da Cassano d'Adda (foto di Serena Mapelli)
La tromba d'aria che è stata avvistata in Lombardia, da Cassano d'Adda (foto di Serena Mapelli)
Intenso fronte temporalesco sul Nord Italia - Nel corso delle ultime 24 ore un fronte fresco nord atlantico ha scavalcato l’arco alpino occidentale trovando sull’Italia temperature e tassi di umidità molto elevati. Il contrato molto intenso tra le diverse masse d’aria ha generato un imponente sistema temporalesco che si è abbattuto sulle regioni settentrionali. Forti piogge sono state segnalate soprattutto sui settori alpini e prealpini tra Piemonte e Lombardia con accumuli superiori ai 100mm.

Forti temporali, locali trombe d'aria - Colpite da piogge intense anche le pedemontane e le alte pianure, particolarmente interessata tutta la provincia di Varese con danni per i forti venti e allagamenti a Varese città, Gallarate e Busto Arsizio dove gli accumuli hanno superato gli 80mm in poche ore; 80mm anche nel Novarese. Piogge intense e forti venti anche nella provincia di Monza e di Milano con punte di 60-70mm, fino a 35mm sul Triveneto, non oltre 15-20mm su Liguria ed Emilia Romagna. Intorno alle 16 è stata anche segnalata la formazione di una tromba d'aria a Trezzo d'Adda (Monza-Brianza) danneggiando qualche capannone e sradicando alcuni alberi; non si segnalano comunqeu al momento danni rilevanti.

Temporali anche in Toscana - La parte più meridionale del fronte ha attivato numerosi temporali anche sulla Toscana e le Marche settentrionali con accumuli fino a 25-30mm lungo l’Appennino e sul Pesarese. Sul resto della penisola ha continuato ad agire indisturbato l’anticiclone africano che mosso verso est dall’avanzata della perturbazione ha portato i suoi massimi in corrispondenza delle regioni meridionali.

Punte oltre 40°C al Sud - Per quel che riguarda il clima, un sensibile calo delle temperature massime ha interessato tutto il nord e gran parte della Toscana soprattutto il nordovest dove i valori si sono attestati tra 25 e 28°. Ulteriori aumenti hanno interessato invece la Sardegna ed il resto del centro sud. Raggiunti 42° a Foggia, 41° nel Cagliaritano, 40° nel Cosentino, 39° nel Materano. A complicare la situazione l’afa lungo la fascia tirrenica con valori record di temperatura percepita. Raggiunti indici di calore di 48° nel Casertano, 45° a Capri ed a Brindisi, 43° sul litorale romano. Per quanto riguarda i venti, si segnalano raffiche fino a 100km/h e oltre nelle aree temporalesche a cavallo tra le provincie di Varese e Milano.
Alcuni danni causati dalla tromba d'aria (fonte: forum Centro Meteo Lombardo)
Alcuni danni causati dalla tromba d'aria (fonte: forum Centro Meteo Lombardo)

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati