23 maggio 2021
ore 23:51
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 5 secondi
 Per tutti
Tragedia a Stresa (Fonte immagine: Torino Today)
Tragedia a Stresa (Fonte immagine: Torino Today)

Da poco tornata operativa la funivia Stresa - Alpino Mottarone ha subito un gravissimo incidente oggi, domenica 23 maggio. Per cause ancora sconosciute una cabina che trasportava una quindicina di persone si è staccata dalla fune ed è precipitata nel vuoto nel punto più alto, a soli 100 metri dall'arrivo. Almeno tredici persone hanno perso la vita, mentre altre tre sono state ricoverate, tra cui due bambini al Regina Margherita di Torino in codice rosso.

Nelle operazioni di soccorso anche un camion dei Vigili del Fuoco si è ribaltato cercando di raggiungere la vetta, ma in questo caso fortunatamente non si sono avute conseguenze. L'impianto a fune, appena riaperto al pubblico, è stato preso d'assalto dai turisti dopo le chiusure imposte dalle severissime misure restrittive applicate in Italia durante la stagione invernale, per cercare di contenere la pandemia.

Nel frattempo nel 2002 la funivia era stata sottoposta ad una revisione straordinaria eseguita dalla ditta Poma Italia (poi divenuta Agudio). Chiusa nel 2014 per garantirne una revisione generale, dopo diverse incertezze, la manutenzione e l'ammodernamento della funivia sono stati affidati alla società Leitner. Il 13 agosto 2016 è stata inaugurata la riapertura della funivia, mentre tra ottobre-dicembre 2016 sono state anche rinnovate le relative stazioni di riferimento della funivia.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati