5 maggio 2021
ore 17:13
di Federico Brescia
tempo di lettura
1 minuto, 1 secondo
 Per tutti
Fredda e piovosa primavera in Europa
Fredda e piovosa primavera in Europa

Generalmente in Europa la primavera è sinonimo di risveglio, di cambiamento, il passaggio dalla stagione invernale a quella estiva con i primi tepori. Quest'anno invece sul vecchio continente la bella stagione tarda a farsi sentire. 

Su tutto il comparto settentrionale le temperature continuano a restare su valori tendenti più all'inverno che all'estate. Temperature basse anche durante il giorno specie su Francia e Germania settentrionale, piove con 9°C a Parigi e Berlino, 7°C a Bonn. Freddo anche sul Regno Unito dove ieri si sono registrate diffuse grandinate, in particolare a Manchester. Valori vicini allo zero sulle aree baltiche dove la neve si sta spingendo a due passi dalle coste tra Estonia, Finlandia e Svezia.
Nevicate fino a 1000mt sui settori alpini settentrionali.

A Tromso, nel Nord della Norvegia, chiamata anche "la capitale della Lapponia", la neve è caduta abbondantemente negli ultimi giorni, imbiancando la città. In queste zone però non è inusuale osservare fenomeni nevosi in primavera, pensate che il 29 aprile 1997 l'accumulo raggiunse i 240cm proprio a Tromso.

Neve a Tromso - Photo: Magne Håkheim
Neve a Tromso - Photo: Magne Håkheim

Va leggermente meglio sugli stati meridionali dove il clima è decisamente più mite anche se continuano a non mancare le piogge.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati