23 settembre 2019
ore 18:40
di Carlo Migliore
tempo di lettura
4 minuti, 0 secondi
 Per tutti

Aggiornamento ore 15.00: Nuove forti piogge in atto in Toscana, questa volta le province più colpite sono quelle settentrionali. Dopo Grosseto è toccato quindi alle provincia di Firenze, Prato, Pisa, Arezzo e Siena. Gli accumuli maggiori nel pisano con punte di 70mm. Allagamenti e disagi anche nel capoluogo Firenze con traffico in tilt e numerosi incidenti automobilistici. Piogge a tratti abbondanti anche in Emilia, soprattutto nella provincia appenninica di Parma dove sono caduti fino a 40mm di pioggia. Sotto nubi e precipitazioni anche buona parte del resto Nord con la sola eccezione del Piemonte e della Liguria dove si aprono ampie schiarite. Pioggia dalla Lombardia al Triveneto seppur senza particolari disagi, gli accumuli maggiori, fino a 20mm tra le province di Verona, Padova, Treviso e Venezia. Il tempo sta invece migliorando rapidamente al Sud dopo i temporali delle prime ore della mattinata.

Situazione ore 8.00: Il minimo di bassa pressione che nel corso della serata di domenica e della notte di lunedì è scivolato lungo l'Italia centrale ha portato forti temporali e nubifragi dapprima sulla Toscana meridionale, poi anche sul Lazio. Davvero ingenti i quantitativi di pioggia tra le province di Grosseto e di Viterbo. A cavallo tra le ultime ore della giornata di domenica e le prime del lunedì sono caduti fino a 160mm sulla provincia di Viterbo e 153mm su quella di Grosseto. Proprio nella provincia di Grosseto in Maremma si registrano i maggiori disagi, a causa di uno smottamento una persona è stata evacuata dalla propria abitazione mentre la pioggia ha costretto la chiusura dell'attraversamento a scivolo in località Onteo sul torrente Elsa e Pian di Cirignano. Fango e detriti anche sulla provinciale 32 in località La Vecchia tra Manciano e Farnese e anche sulla 67 a La Campigliola.

Il fronte si è spostato poi verso sud coinvolgendo la provincia di Rieti dove sono caduti fino a 120mm di pioggia, e anche Roma. Qui un intenso temporale ha scaricato in poco meno di un'ora circa 60mm. La pioggia forte ha causato ruscellamento lungo le strade e allagamenti ma per fortuna senza gravi conseguenze. Coinvolta dai temporali infine anche la Campania con punte di 50-60mm tra le province di Caserta e di Napoli, segnalato qualche allagamento a Napoli nelle stazioni sotterranee delle metropolitane con disagi mattutini nella circolazione.

Analisi: l'allontanamento del minimo verso l'area balcanica ha favorito fino dalle prime ore del mattino un miglioramento al Centro sud con qualche temporale che si è attardato ancora tra la bassa Campania, la Basilicata e la Puglia salentina me nel contempo una nuova perturbazione atlantica ha iniziato a interessare le regioni settentrionali con le prime piogge a iniziare dal Nordovest e che in queste ore si stanno propagando anche al Nordest e la Toscana. Nel prosieguo della giornata questo fronte porterà ancora maltempo al Centro Nord coinvolgendo verso sera anche parte del Sud. Le previsioni per le prossime ore:

Meteo lunedì 23 settembre: Nord: ampie schiarite in avanzamento sul nordovest, ancora instabile perturbato sul nordest e l'Emilia Romagna con piogge e temporali localmente intensi, specie su bassa Emilia, Trentino e Friuli. Graduale miglioramento tra la sera e la notte. Centro: ulteriore peggioramento su Toscana, Umbria e Marche con piogge e temporali in rapida estensione al Lazio e l'Abruzzo tra le ore pomeridiane e le prime serali. I fenomeni potranno assumere locale carattere di nubifragio. In serata-nottata rapido miglioramento a iniziare da ovest. Sud: residui temporali tra bassa Campania, Calabria tirrenica, Basilicata e Puglia salentina. Qualche piovasco in arrivo sulla Sicilia tirrenica. In serata si guasta in Campania con nuovi rovesci e temporali. Temperature stabili o in ulteriore lieve calo al Centro Nord. In diminuzione al Sud. Venti tesi meridionali in rotazione dalla sera dai quadranti settentrionali. Mari molto mossi, localmente agitati i bacini meridionali.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Se hai un video o una foto che vuoi condividere entra a far parte della nostra community, clicca qui per i dettagli.


Sei curioso di sapere quale sarà la locala più fresca in Italia nei prossimi giorni? Scoprilo cliccando qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati