14 giugno 2021
ore 14:33
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 17 secondi
 Per tutti
Meteo. Situazione satellite tra Atlantico e Golfo del Messico
Meteo. Situazione satellite tra Atlantico e Golfo del Messico

Da più giorni continuiamo a monitorare l'Atlantico e il Golfo del Messico, le cui acqua si stanno scaldando molto rapidamente e i loro cieli presentano aree di instabilità piuttosto marcate. Fino ad ora il wind shear è rimasto piuttosto attivo e ha inibito la formazione di sistemi tropicali, nonostante la stagione sia ufficialmente iniziata con il primo di giugno. Ora in quota è prevista una sua attenuazione e la combinazione con la temperatura elevata della superficie del mare, ormai pari o superiore a 30°C, saranno ingredienti favorevoli.

Sul Golfo del Messico l'area da tenere sotto controllo  è quella occidentale, proprio di fronte alle coste messicane, la cosiddetta baia di Campeche. Qui nel corso della settimana c'è una discreta probabilità di formazione di una depressione o una tempesta tropicale, con coinvolgimento successivo anche delle coste. Ancora maggiori sono le probabilità di evoluzione in sistema tropicale entro le prossime 48 ore in prossimità della costa delle Carolinas, per analoghi motivi e con la temperatura dell'acqua che sta crescendo ancor più rapidamente.

Vi è ancora una terza area in Atlantico che potrebbe evolvere in sistema tropicale nelle prossime 48 ore. Si tratta di una zona al largo dell'Africa occidentale in cui sono presenti rovesci e temporali al momento piuttosto disorganizzati, ma destinati ad intensificarsi per poi spostarsi verso ovest. La lista prevede già i nomi delle prossime tempeste: Bill e Claudette, la cui nascita sembra ormai questione di pochi giorni.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati