13 luglio 2020
ore 20:10
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 10 secondi
 Per tutti
Gli allagamenti di domenica a Innisfail, nel Queensland (Fonte immagine: Bevbates via twitter)
Gli allagamenti di domenica a Innisfail, nel Queensland (Fonte immagine: Bevbates via twitter)

La giornata di domenica è stata particolarmente movimentata sul lato meteorologico sulle zone nordorientali del continente australiano. Particolarmente colpito il Queensland, stato situato nel nord dell'Australia, e soprattutto la costa orientale, soggetta ad un teso ed umido flusso di correnti sudorientali che trasportano masse di aria instabili dal Mar dei Coralli.


Un violentissimo temporale si è scaricato sin dalle prime ore della giornata nella regione del Far North Queensland, la più settentrionale dello stato, poco meno di un centinaio di chilometri a sud di Cairns. Il temporale è proseguito ad intermittenza fino a sera ed è stato causa di condizioni critiche nella città di Innisfail, sulla costa orientale. I fenomeni sono stati accompagnati da chicchi di grandine delle dimensioni di una noce che hanno provocato danni alle colture locali.


Diversi allagamenti hanno coinvolto la città, le cui strade sono rimaste state ricoperte di uno strato di grandine di alcuni centimetri per diverse ore. La situazione è andata migliorando solo nella notte successiva, dopo che il maltempo si è protratto per buona parte della giornata.


Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati