5 febbraio 2020
ore 21:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 22 secondi
 Per tutti

VORTICE DI 990HPA SULL'EGEO. Il profondo e vasto vortice di bassa pressione originatosi in seguito all'irruzione di aria artica sull'Europa centrale si sta spostando verso levante ed ha raggiunto oggi, mercoledì, la Penisola Balcanica con un minimo barico di meno di 990hPa posizionato sull'Egeo. A nord di esso soffiano intense correnti settentrionali che stanno determinando un tracollo delle temperature sul comparto sudorientale del Continente rispetto alle 24 ore precedenti.

NEVE ANCHE IN PIANURA. Nevica in Bosnia a Sarajevo con temperatura di +1°C con accumuli che sulle alture circostanti hanno raggiunto alcune decine di centimetri di spessore. Neve in Bulgaria a Sofia con temporali che si scaricano sulla parte meridionale del paese. Neve segnalata inoltre su buona parte dell'Ucraina e sulla Romania orientale, fino a quote pianeggianti.


BUFERE DI VENTO. Oltre al maltempo e al freddo ci si mettono i venti che da più di 24 ore soffiano impetuosi sui paesi della ex Jugoslavia creando non pochi disagi. Si segnalano infatti diversi incidenti causati dalle raffiche che hanno fatto ribaltare alcuni tir in Serbia già nella giornata di martedì. Tempestosi venti settentrionali soffiano anche sulle coste adriatiche dei paesi della ex Jugoslavia, occidentali sulle coste meridionali della Grecia, Mar di Creta e basso Egeo con raffiche anche superiori a 100km/h.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati