24 novembre 2022
ore 14:45
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 31 secondi
 Per tutti
Immagine di archivio
Immagine di archivio

VENTI A OLTRE 100KM/H. Un nuovo profondo vortice si sta avvicinando ai settori nordoccidentali del Regno Unito, con un minimo di pressione di 975hPa. Si tratta di un ciclone nord atlantico in grado di innescare venti con raffiche superiori anche a 110km/h che stanno spazzando le coste britanniche, in particolare quelle di Cornovaglia, Pembrokeshire, Gwynedd e Anglesey. Nel Galles, a Powys, non si esclude che sia transitato un mini tornado, anche se le autorità locali non sono ancora in grado di confermarlo per la mancanza di testimonianze dirette. Resta il fatto che una serie di alberi sono stati sradicati dalla furia del vento bloccando completamente i collegamenti stradali. A scopo precauzionale sono stati chiusi alcuni lungomare.


INTENSI ROVESCI E LOCALI ALLAGAMENTI. al centro del vortice si è snodato un intenso fronte che sta attraversando da ovest ad est le Isole Britanniche e scaricano forti rovesci e temporali. Si tratta di un passaggio piuttosto rapido, ma accompagnato da scrosci di pioggia violenti che cadono su terreni già saturi dalle abbondanti piogge degli ultimi giorni e che in poche decine di minuti potrebbero portare ad accumuli pluviometrici anche di una ventina di millimetri. Sono già stati segnalati alcuni allagamenti su Scozia, Irlanda e Galles e la situazione verrà costantemente monitorata fino a sera poiché a causa del forte maltempo potrebbero conseguirne ritardi nei trasporti stradali, ferroviari, aerei e marittimi, nonché interruzioni di corrente.

Immagine satellite di giovedì
Immagine satellite di giovedì

NEL WEEKEND NUOVO VORTICE. Le condizioni andranno migliorando da venerdì quando il vortice si allontanerà verso est, ma uno nuovo punterà il comparto britannico nel weekend distribuendo nuove piogge e rovesci accompagnati da raffiche di vento che potrebbero localmente raggiungere i 100km/h.


Seguici su Google News


Articoli correlati