6 maggio 2021
ore 12:25
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
1 minuto, 45 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Europa: la primavera non decolla, instabile e freddo
Cronaca meteo Europa: la primavera non decolla, instabile e freddo

LA PRIMAVERA NON DECOLLA IN EUROPA - Gran parte d'Europa, e in particolare il comparto centro-settentrionale, sperimenta una fase climatica mediamente fredda, instabile e a tratti perturbata. Anche oggi ritroviamo una vasta circolazione ciclonica fredda, centrata sulla Scandinavia, che richiama masse d'aria di matrice artica fin sul cuore del Vecchio Continente. Ci ritroviamo così piogge e rovesci sparsi da Isole Britanniche a Francia, Olanda, Belgio, Germania, Danimarca, Polonia e Stati Baltici, con temperature che in pieno giorno a stento superano i 9-10°C (come nel caso di Londra, Parigi, Berlino, Copenaghen). In diversi casi i rovesci temporaleschi vengono accompagnati da grandine, gradupel o neve tonda. Sulle Alpi settentrionali la neve è caduta sin verso i 900-1000m, in particolare sull'Austria.

Ancor più freddo in Scandinavia, dove nel comparto centro-settentrionale a stento si superano i 3-4°C, con neve a tratti in pianura sulla Lapponia; neve a Rovaniemi con 1°C. Appena 3°C registrati a Stoccolma alle 12:00 odierne. 

GELATE FINO IN PIANURA. Se di giorno il clima si mantiene molto fresco se non freddo, di notte laddove vi sono aperture i valori scendono in prossimità dello 0°C o localmente al di sotto anche in pianura. E' il caso di Germania e Paesi Bassi, ma anche di Inghilterra, Scozia e Irlanda. Gelo a tratti intenso sulla Scandinavia, con mininime diffusamente sottozero eccetto che sui settori meridionali di Svezia e Norvegia e sui Fiordi. In Lapponia toccate punte di -18/-19°C.

ADDOLCIMENTO TERMICO NEL WEEKEND, MA NON OVUNQUE - Nel corso del fine settimana è atteso un rialzo termico, anche piuttosto marcato, un pò su tutto il Centronord del Continente a partire da Sudovest verso Nordest; il freddo dovrebbe rimanere relegato a Lapponia e alta Russia. Contestualmente avremo però un calo marcato sull'Europa più occidentale, in particolare su Spagna e Portogallo, dove le temperature si porteranno anche di parecchi gradi al di sotto delle medie del periodo nella prossima settimana. 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati