11 dicembre 2020
ore 23:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 19 secondi
 Per tutti
Immagine satellite venerdì pomeriggio
Immagine satellite venerdì pomeriggio

AGGIORNAMENTO ORE 17:00 - PRIME PIOGGE E NEVICATE A BASSA QUOTA AL NORDOVEST, ROVESCI AL SUD E NEVE IN APPENNINO: nell'ambito di una profonda saccatura che dal Mare del Nord affonda le sue radici fin sul Mediterraneo, una nuova perturbazione ha appena raggiunto la Sardegna e le regioni di Nordovest portando i primi fenomeni. Le temperature piuttosto basse comprese tra 2 e 5°C, hanno favorito nevicate fino a quote di bassa Collina in Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia ma per ora si tratta di nevicate deboli. Qualche rovescio anche abbondante inizia invece a interessare la Liguria soprattutto la provincia di Genova. Nel contempo il Sud fa ancora i conti con la depressione giunta la notte scorsa che ha il minimo sul basso Tirreno e ha cumulato fino a 30mm di pioggia in Campania con le prime nevicate in Appennino meridionale tra 900 e 1200m con accumuli a 1500m fino a 20cm.

Nevicate sul Monte Partenio (Campania)
Nevicate sul Monte Partenio (Campania)

Breve pausa invece sulle regioni centrali in attesa di  essere interessati dall'instabilità tra stanotte e la giornata di sabato.

PERTURBAZIONE ANCORA IN AZIONE AL SUD. Incanalata nel flusso perturbato atlantico una vecchia perturbazione sta agendo ancora sulle regioni meridionali, coinvolgendo direttamente il versante tirrenico. Piogge e rovesci si infrangono dal Tirreno verso le coste di bassa Campania, Calabria e nord Sicilia, anche con qualche temporale. E' sul Salernitano che si manifestano i fenomeni più intensi, con accumuli pluviometrici che superano ormai i 30mm. Alcuni rovesci anche in Puglia, specie sul Salento. Sull'Appennino Meridionale i fenomeni assumono carattere nevoso dai 1400m circa sul settore calabrese.

NUOVO FRONTE SU NORDOVEST E SARDEGNA. Nel frattempo una nuova perturbazione ha già raggiunto le regioni settentrionali e la Sardegna, in particolare quelle di Nordovest. Piogge sparse bagnano Piemonte, Liguria ed ovest Lombardia con le prime nevicate dai 600m. Fiocchi anche in Valle d'Aosta che raggiungono il fondovalle fino al capoluogo regionale. Legati al ramo meridionale della perturbazione piogge e rovesci sparsi hanno raggiunto anche la Sardegna.

METEO PROSSIME ORE. La vecchia perturbazione insisterà almeno fino a sera al Sud, in particolare su Calabria tirrenica e nord della Sicilia con altri rovesci sparsi. In pausa le regioni centrali, mentre al Nord la nuova perturbazione estenderà i suoi effetti al Triveneto con fenomeni che diverranno più frequenti in Lombardia, generalmente più deboli altrove. Quota neve sui 400/600m. Entro sera piogge in arrivo in Toscana con neve dai 600/900m, proseguiranno i fenomeni anche in Sardegna. Nubi in aumento sulle regioni restanti centrali, generalmente alte e stratificate e improduttive. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Meteo Italia venerdì sera/notte
Meteo Italia venerdì sera/notte

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati