15 novembre 2019
ore 15:53
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 55 secondi
 Per tutti

Situazione: Un potente ciclone alimentato da aria fredda di matrice polare marittima e attualmente posizionato sulla Francia, sta portando forte maltempo sull'Europa occidentale e la gran parte dei paesi Mediterranei fino alla Grecia. Heiner, questo è il nome che gli è stato dato dall'Università di Berlino non ha tralasciato davvero nulla avvalendosi di tutti i fenomeni possibili che possono intervenire in una  fase perturbata, dalle piogge alluvionali ai venti forti fino alla tempeste di neve.

Cominciamo proprio dai forti venti che stanno flagellando i paesi mediterranei dall'Italia ai Balcani fino alla Grecia con raffiche che in Croazia hanno raggiunto i 140km/h, l'equivalente di un uragano di categoria 1. Mareggiate violente spazzano le coste della ex Jugoslavia, dell'Italia e della Grecia occidentale. Queste le immagini che ci arrivano da Dubrovnik 

I forti temporali che hanno colpito la Grecia, soprattutto la Capitale Atene hanno lasciato senza fiato gli abitanti che hanno visto l'Acropoli circondata da Fulmini come se fosse sceso in terra il dio Zeus

I temporali cono stata la prerogativa anche dell'Italia e della Spagna mediterranea, guardate questa tempesta di fulmini filmata su Barcellona

Tutt'altro tipo di eventi ha interessato invece la Germania dove l'arrivo dell'aria fredda ha favorito oltre alle abbondanti piogge in pianura anche delle vere e proprie bufere di vento sulle Montagne, fino a quote molto basse in Baviera con accumuli freschi oltre il mezzo metro.

Pioggia freddo e neve sono state le caratteristiche di questa ondata di maltempo anche sulla Francia che intirizzisce con temperature massime a 1 cifra fin anche sulle pianure più meridionali. Nella regione del Rodano c'è una vera e propria emergenza neve per accumuli anche superiori al mezzo metro in sole 24 ore che hanno abbattuto alberi e tralicci dell'energia elettrica lasciando almeno 300mila case senza corrente. E purtroppo la caduta di un albero per il peso della neve a causato anche una vittima. La neve è caduta anche a Lione, ben 15cm nell'aeroporto e inaspettatamente persino a Parigi seppur mista a pioggia, davvero incredibile. Traffico paralizzato e non solo sulle strade, molti treni sono stati costretti a fermarsi e ad essere  evacuati durante la notte.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati