15 ottobre 2021
ore 16:05
di Federico Brescia
tempo di lettura
1 minuto, 15 secondi
 Per tutti
Vortice depressionario sulla Grecia
Vortice depressionario sulla Grecia

Il vortice depressionario che ha interessato l'estremo Sud del nostro Paese, causando numerosi danni, specie in Sicilia, negli ultimi giorni si sta muovendo verso Est, e durante il suo cammino ha provocato altri disagi, questa volta in Grecia.

Forti precipitazioni hanno colpito l'isola di Eubea provocando allagamenti e frane per la seconda volta nel giro di una settimana, e molte aree sono state evacuate. Ricordiamo che quest'isola è stata devastata dagli incendi durante l'estate e alcuni territori, in particolare a Nord, sono adesso più vulnerabili.

Piogge alluvionali hanno coinvolto anche la capitale, Atene, dove l'accumulo pluviometrico ha toccato i 147mm nella giornata di giovedì 14 ottobre. A questi 147mm bisogna aggiungerne altri 120 caduti oggi, per un totale di 267mm. Si segnalano inevitabilmente importanti disagi e sono state chiuse diverse strade, dove le ingenti quantità d'acqua le ha trasformate in veri e propri fiumi, con seguenti problemi al traffico. Le autorità hanno invitato a non spostarsi se non per necessità fino a che il maltempo non sarà passato.


Il forte maltempo ha colpito duramente anche le isole ioniche, con nubifragi, forte vento e mareggiate. Allagamenti diffusi e strade come fiumi sull'isola di Cefalonia, anche a Corfù. Tutt'ora sta piovendo intensamente su queste zone.

Nelle prossime ore l'alta pressione rimonterà da Ovest e la fase acuta di questo peggioramento si allontanerà verso la Turchia permettendo un deciso miglioramento delle condizioni meteo.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati