3 settembre 2022
ore 23:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
6 minuti, 2 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

AGGIORNAMENTO ORE 21:00 - ANCORA TEMPORALI AL NORDOVEST E SUL LAZIO. Ultime ore ancora caratterizzate da alcuni forti temporali. Dopo gli ingenti accumuli e gli allagamento sul Grossetano dove sono caduti fino a 112mm di pioggia, temporali si sono abbattuto prima sul Viterbese e ora sulla provincia di Roma. I fenomeni più intensi si stanno mantenendo strettamente a ridosso della costa a causa di una forte interazione con l'acqua del mare piuttosto calda mentre appena sulla terraferma sono meno intensi. Forti temporali anche sulla Liguria 

AGGIORNAMENTO ORE 18:30 - NUBIFRAGI SULLA LIGURIA E SULLA TOSCANA, OLTRE 100mm. Due linee temporalesche stanno agendo all'unisono sulla Liguria e sulla bassa Toscana con fenomeni molto intensi, anche a carattere di nubifragio. Particolarmente colpito in Liguria il Genovese con accumuli fino a 90mm in provincia ma ora i fenomeni si dirigono anche verso La Spezia. In Toscana fanno notizia i 103mm di Capalbio in provincia di Grosseto caduti in gran parte in poco più di un'ora. Fenomeni che adesso si stanno dirigendo verso il Viterbese, in particolare nella zona di Tarquinia.

AGGIORNAMENTO ORE 17. SI INTENSIFICANO I TEMPORALI SUL SAVONESE. Nuova intensificazioni dei temporali sul Savonese nel corso del pomeriggio, con fenomeni anche intensi lungo la valle del torrente Neva, a tratti grandinigeni. Temporali che coinvolgono anche la costa, tra Albenga e Pietra Ligure.

AGGIORNAMENTO ORE 16,35. TEMPORALI E GRANDINE SUL BASSO PIEMONTE. Temporali anche di forte intensità stanno coinvolgendo il basso Piemonte nel pomeriggio. Sul Monferrato alessandrino i fenomeni sono legati a quelli in corso in Liguria, con locali grandinate sia sul settore sudoccidentale al confine con l'Astigiano, sia sul Tortonese. Forti temporali stanno coinvolgendo inoltre le valli cuneesi, specie quelle al confine con la Liguria.

AGGIORNAMENTO ORE 15,50. FORTE TEMPORALE TRA SAVONA E GENOVA. Nel corso del pomeriggio un forte temporale si è sviluppato in Liguria tra Savona e Genova, con accumuli pluviometrici che in breve tempo hanno superato i 50mm sull'entroterra alle spalle di Cogoleto, 80mm a Voltri, con alcuni allagamenti. Allagamenti segnalati inoltre in un tratto autostradale a Masone, con alcune automobili costrette a fermarsi.

AGGIORNAMENTO ORE 15,10. PIOGGE IN SCONFINAMENTO AL MEDIO VERSANTE ADRIATICO. Rovesci e temporali che stanno impegnando le regioni centrali tirreniche si sono estese verso est raggiungendo anche le coste adriatiche. In particolare è piovuto sulle Marche, fino alla costa, piogge anche sull'alto Abruzzo con locali sconfinamento alla costa teramana.

AGGIORNAMENTO ORE 14,40. TEMPORALI TRA LIGURIA E APPENNINO EMILIANO. Dopo il Levante Ligure anche il Ponente si ritrova interessato da rovesci e temporali sparsi che interessano soprattutto il Savonese. La scia di instabilità si estende verso est passando appunto per il levante, ma raggiungendo anche l'Emilia occidentale. Temporali anche forti coinvolgono l'Appennino, specie occidentale, con fenomeni che si spingono fino alla pianura di Parma. Qualche rovescio anche in Emilia.

AGGIORNAMENTO ORE 13,15. ROVESCI E TEMPORALI ANCHE SUL RESTO DEL CENTRO ITALIA. Piogge e rovesci anche temporaleschi interessano anche alto Lazio, Umbria, Marche e lambiscono l'Abruzzo, con accumuli pluviometrici fino a 20mm sul Viterbese.

AGGIORNAMENTO ORE 13. TOSCANA, ACCUMULI PLUVIOMETRICI FINO A 100MM. E' sul Livornese che fino ad ora si sono scaricati i rovesci e temporali più intensi, con accumuli pluviometrici che hanno raggiunto i 100mm a San Vincenzo (LI), di cui 60mm in soli 25 minuti e con fenomeni ancora in corso ed allagamenti. Forti rovesci anche sulle zone interne verso Pisano, Senese, Aretino e zona di Firenze.

AGGIORNAMENTO ORE 11,30. TEMPORALI RAGGIUNGONO IL LEVANTE LIGURE. Inseriti in un flusso di correnti mediamente occidentali alcuni temporali hanno raggiunto dal Mar Ligure la Riviera di Levante, alcuni anche forti. I fenomeni stanno impegnando soprattutto il Golfo del Tigullio, dove risultano in intensificazione, e si spingono fino al confine con la Provincia di La Spezia e alle zone interne del Genovese orientale. Si segnalano accumuli pluviometrici di quasi 50mm a Santa Margherita Ligure.

Rapallo (GE). Foto di Franco Morchio
Rapallo (GE). Foto di Franco Morchio

AGGIORNAMENTO ORE 10,15. TEMPORALI IN INTENSIFICAZIONE SULLE CENTRALI TIRRENICHE. Nel corso del mattino l'impulso di instabilità proveniente dal Tirreno ha raggiunto parte dei nostri settori peninsulari, generando l'intensificazione dei fenomeni. Piogge e temporali stanno coinvolgendo parte della Toscana, in particolare le aree settentrionali e il Grossetano, oltre all'Arcipelago. Particolarmente intenso un temporale transitato sull'isola di Montecristo, dove in breve tempo gli accumuli pluviometrici hanno raggiunto i 50mm. Piogge e temporali hanno raggiunto anche l'alto Lazio.

AGGIORNAMENTO ORE 8. Un vortice sta segnando il passo sul Nord Atlantico e pilotando un fronte che dopo aver attraversato la Francia sta raggiungendo l'Italia nel corso di sabato, a partire dai settori di Nordovest e dell'alto Tirreno. Determinerà una giornata molto instabile soprattutto sulle regioni dell'alto Tirreno, Toscana in primis, ma anche sulle zone interne del Centro Italia, con temporali localmente violenti. Nulla di fatto invece al Sud, sotto la protezione dell'anticiclone che regna alle basse latitudini mediterranee.

TEMPORALI SULL'ALTO TIRRENO. Il fronte in avvicinamento da ovest sta generando i suoi effetti più incisivi al largo del medio-alto Tirreno con temporali anche forti in mare aperto. I primi rovesci legati alla parte più avanzata del fronte interessano già alta Toscana e Grossetano, anche se per il momento risultano di debole intensità. Fenomeni più intensi invece sono in atto sull'Arcipelago Toscano, anche temporaleschi.

QUALCHE ROVESCIO AL NORDOVEST. Anche le regioni nordoccidentali sono alle prese con il passaggio del fronte in arrivo dalla Francia e piogge sparse interessano l'alto Piemonte, Lombardia nordoccidentale e tratti della Valle d'Aosta. Si tratta comunque di fenomeni deboli, un po' più frequenti al momento su Varesotto e Comasco.

METEO PROSSIME ORE. Al Nord piogge sparse al Nordovest, in intensificazione dal pomeriggio in Piemonte con qualche temporale e fenomeni in estensione ad alta Lombardia, Trentino, Veneto ed ovest Emilia, in serata fino al Friuli VG, quando tenderanno ad attenuarsi al Nordovest. Al Centro peggioramento più intenso sul versante tirrenico con temporali in Toscana anche forti e accompagnati da locali grandinate, possibili nubifragi e improvvisi colpi di vento con raffiche fino a 60-80km/h. Attesi accumuli pluviometrici fino a 35/45mm sulla Maremma toscana, Pisano e Livornese, localmente superiori nelle aree interessate dai nubifragi. Fenomeni in estensione in giornata a Umbria, Marche e interne abruzzesi, in serata temporali in arrivo anche sull'alto Lazio, in particolare sul Viterbese dove potranno risultare a tratti intensi e accompagnati da grandine. Sempre in serata tendenza ad attenuazione dei fenomeni in Toscana. Maggiori schiarite al Sud, pur con cieli offuscati dal passaggio di annuvolamenti alti e stratiformi e qualche addensamento in più in Sardegna, dove non sono esclusi alcuni piovaschi. Temperature in calo al Nord e sull'alto Tirreno, in aumento al Sud e sulle isole. Venti di Scirocco in rinforzo. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per l'evoluzione per domenica clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati