22 giugno 2021
ore 23:49
di Francesco Del Francia
tempo di lettura
1 minuto, 50 secondi
 Per tutti
Meteo Italia: prossime ore non solo caldo africano ma anche forti temporali
Meteo Italia: prossime ore non solo caldo africano ma anche forti temporali

AGGIORNAMENTO TEMPORALI NORD ITALIA, SITUAZIONE ORE 18:30: Nelle ultime due ore temporali anche forti hanno interessato il torinese e la città di Torino, quindi l'alto Piemonte sconfinando successivamente sul varesotto e settori alpini e prealpini lombardi. In particolare sulla città di Torino dove le precipitazioni sono ancora in atto, queste sono risultate intense, accompagnate da forti raffiche di vento; disagi con locali allagamenti, e accumuli pluviometrici locali prossimi ai 100mm. Nelle prossime ore, precipitazioni temporalesche interesseranno ancora il torinese (in esaurimento entro metà sera) andandosi ad intensificare sull'alto Piemonte, sconfinando quindi di nuovo sul varesotto e sulle Alpi e Prealpi lombarde. Attenzione agli elevati rain-rate, alle improvvise e forti raffiche di vento e alle possibili puntuali grandinate. Locali e rapidi acquazzoni non esclusi anche sulle medio-alte pianure lombarde. Temporali (già in atto) sul Friuli-Venezia Giulia, non esclusi isolati acquazzoni sulle Prealpi Venete.

TEMPORALI ANCHE FORTI AL NORD, SITUAZIONE ORE 15:15: Nelle ultime due ore i primi temporali di giornata si sono sviluppati tra alto canavese, biellese e verbano, risultando localmente anche forti e accompagnati da puntuali grandinate; accumuli parziali compresi tra 10 e 25 mm. Nelle prossime ore fenomeni in ulteriore intensificazione su torinese e alto Piemonte in sconfinamento su varesotto e settori alpini e prealpini lombardi; attenzione agli elevati rain-rate, alle improvvise e violente raffiche di vento e alle puntuali ma forti grandinate. Prudenza quindi se vi trovate al volate o all'aperto in una delle aree menzionate. Locali e rapidi acquazzoni non esclusi anche sulle medio-alte pianure lombarde. In serata acquazzoni e temporali possibili anche su parte del Friuli-Venezia Giulia. 
GRAN CALDO AL SUD, PUNTE ANCHE SOPRA 40°C: Prosegue la fase più acuta di questa prima ondata di calore al Sud. Nella giornata odierna si sono superati i 40°C sul foggiano (picchi sino a 41°C), sull'alto cosentino e sul catanese. Larga parte delle zone interne di Sicilia orientale, Calabria, Basilicata e Puglia superano i 37-38°C per quanto concerne i valori massimi. Diffuso quindi il disagio fisiologico come diffusa rimane l'afa nelle ore tardo pomeridiane-serali.  


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati