7 ottobre 2021
ore 23:43
di Francesco Nucera
tempo di lettura
4 minuti, 46 secondi
 Per tutti
cover maltempo italia
cover maltempo italia

ORE 20:30 FORTI PIOGGE SUL MEDIO ADRIATICO, SUPERATI 150mm NELLE MARCHE, MOLTI TEMPORALI ANCHE AL SUD - E' una situazione ancora molto compromessa su gran parte della Penisola, fanno eccezione solo il Nordovest, la Lombardia, parte delle centrali tirreniche e la Sardegna dove prevalgono le schiarite. Altrove è tutto un susseguirsi di piogge, rovesci e temporali anche insistenti. Sul medio Adriatico e in particolare nella provincia Ascolana si sono raggiunti dalla mezzanotte i 155mm di pioggia, 130mm ad Ascoli Piceno città, punte di 120mm nel Maceratese, 100mm sulla costa tra Giulianova e Tortoreto. Decine gli interventi dei vigili del fuoco soprattutto nella zona di Ancona dove i forti venti hanno abbattuto alberi e provocato un'intensa mareggiata lungo la costa. Maltempo anche sulla Romagna con 120mm nel Forlivese e non va meglio nel Pesarese con accumuli fino a 115mm. Il vortice di bassa pressione ha posizionato il suo minimo tra la Campania e la Basilicata, tutti gli ammassi nuvolosi ruotano attorno questo centro. Nuovi temporali raggiungono la Puglia Garganica e il Molise, altri il basso Tirreno. Insomma come dicevamo c'è ancora parecchia instabilità

Aggiornamento serale: ancora abbondanti precipitazioni sui versanti adriatici dove continua a persistere anche un sistema temporalesco che sta portando forti piogge tra Ascoli Piceno, Teramo e Pescara. Si registrano accumulo fino a 134mm a Tronto, poco prima della città di Ascoli. Un altro nucleo a carattere temporalesco sta coinvolgendo la costa barese. Altrove regna l'instabilità con numerosi rovesci sparsi di moderata intensità, in particolare tra Campania, Calabria e Sicilia settentrionale. Instabilità che si accentuerà localmente sul Sud Italia nelle prossime ore, in particolare sulla Puglia. Ventilazione di Bora e Grecale ancora sostenuta e localmente in rinforzo, con le raffiche che toccheranno e potranno superare i 100km/h, specie sull'alto Adriatico. Temperature in ulteriore calo.

Aggiornamento ore 17:00: vortice depressionario che sta approfondendosi sull'Italia, con piogge che insistono sulla Romagna e sulle Marche con accumuli che ricordiamo hanno superato i 100mm localmente. Scendendo di latitudine la situazione non migliora, anzi, troviamo temporali tra Ascoli Piceno, Teramo e coste abruzzesi settentrionali. Altrove domina l'instabilità, con fenomeni anche temporaleschi a macchia di leopardo, in particolare tra Calabria e Sicilia e sul Gargano. Va decisamente meglio al Nord-Ovest dove splende il sole, cielo coperto dalla Lombardia Centro-orientale verso il Triveneto. Temperature in netto calo sulle regioni adriatiche, massime tra 15 e 18°C su Friuli, Romagna, Marche, Abruzzo e Molise. Più caldo a Milano, Torino e Genova con valori massimi sopra i 21°C.

Aggiornamento ore 14.30: Continua a piovere incessantemente in Romagna che è più colpita dalla perturbazione stazionaria. Le piogge più abbondanti interessano la provincia di Forlì-Cesena con accumuli oltre 100mm a Civitella di Romagna, 94mm a Carpineta: soffiano inoltre venti forti di Bora che hanno provocato anche delle mareggiate nel ravennate e nel cesenatico.

Aggiornamento ore 13.00: continua a piovere in Romagna ma in particolare nel forlivese dopo gli accumuli stanno per raggiungere picchi di 100mm dalla mezzanotte. Piogge e rovesci di moderata intensità che interessano anche Marche ed Umbria con picchi fino a 60-80 mm nel perugino, maceratese e anconetano interno. Più sud rovesci anche temporaleschi sul Cilento e nel cosentino con accumuli di 30-40mm. Altri temporali nel Salento (40mm) mentre nelle ultime ore qualche rovescio ha interessato il nord della Sicilia.

Aggiornamento ore 10.00: il sistema nuvoloso che si associa al minimo di bassa pressione sulle nostre regioni determina condizioni di marcata instabilità. Il maltempo con piogge a tratti anche abbondanti interessa in particolare la Romagna con accumuli prossimi ai 100mm dalla mezzanotte sull'entroterra forlivese. Acquazzoni e qualche temporale anche sul Cilento e nel cosentino

CRONACA METEO - L'ingresso di un nucleo di aria fredda in quota sul Mediterraneo ha dato vita ad una circolazione di bassa pressione sull'Italia attorno alla quale si arcua un intenso sistema nuvoloso.Dopo i tornado e le inondazioni di mercoledì tra Polesine e Padovano, il fulcro della depressione si sposta verso sud e attualmente è posizionato sulle regioni centrali. Così, mentre il ramo principale della perturbazione si muove tra Ionio e Balcani, l'occlusione agisce su diverse delle nostre regioni ma in particolare tra Appennino settentrionale, Marche ed Emilia Romagna dove si susseguono precipitazioni continue, a tratti intense. Gli accumuli di 40-50mm riguardano in particolare il forlivese con punte fino a 80-90mm nell'entroterra, fino 50mm nell'aretino, oltre 30mm in provincia di Pesaro e Urbino, 40 nel fermano. Rovesci irregolari interessano anche il basso Lazio, la Campania e la provincia di Cosenza con picchi oltre i 30mm. Temporali hanno scaricato fino a 30mm sul Salento.

Il tornado di Rosolina: foto di Alberto Gobbi
Il tornado di Rosolina: foto di Alberto Gobbi

PREVISIONI METEO PROSSIME ORE - Nuvoloso al Nordest con piogge e rovesci, soprattutto sulla Romagna e fiocchi di neve sopra i 1700m. Variabilità sulle regioni tirreniche centro-settentrionali e Sardegna con qualche piovasco al mattino, in attenuazione dal pomeriggio. Instabile sulle regioni adriatiche centrali, Molise e alta Puglia con piogge e rovesci specie tra Marche e Abruzzo. In serata non si escludono fenomeni intensi su queste ultime. Deboli nevicate sulla dorsale appenninica in abbassamento fin verso 2000m. Instabile sul resto del Sud peninsulare con piogge e qualche temporale alternato a momenti asciutti. Variabilità sulla Sicilia settentrionale con alcuni rovesci o temporali dal pomeriggio. Temperature in ulteriore calo, specie al Sud. Venti tesi o forti a rotazione ciclonica.

Maltempo atteso nelle prossime ore
Maltempo atteso nelle prossime ore

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati