9 marzo 2020
ore 17:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 27 secondi
 Per tutti
Neve in Algeria (Fonte immagine: Meteo Algerie Facebook)
Neve in Algeria (Fonte immagine: Meteo Algerie Facebook)

Il weekend che si è appena concluso è stato particolarmente duro per parte del Nord Africa sotto il profilo meteorologico. Una goccia di aria fredda in quota provenuta dall'Atlantico si è isolata in corrispondenza dell'Algeria dando vita ad una circolazione molto instabile con temperature che sono repentinamente precipitate. Tra sabato e domenica si è generata una depressione che ha originato piogge, temporali e forti raffiche di vento concentratisi sull'area nordorientale del Paese, con fenomeni sconfinati fino alla vicina Tunisia.

In Algeria la neve ha fatto la sua comparsa fin sulla città di Setif (1096m slm), nella Catena dell'Atlante algerino, lasciando al suolo pochi centimetri di neve a causa delle temperature che non sono mai scese sotto lo zero. Nevicate più consistenti hanno interessato invece le zone montuose poste a nord della città, con alcune decine di centimetri che si sono depositati oltre i 1500m.


La situazione è in via di miglioramento dalle prime ore della nuova settimana, grazie all'allontanamento del fronte verso est e al contemporaneo rinforzo dell'alta pressione dai quadranti occidentali alle latitudini afro-mediterranee. Anche le temperature aumenteranno notevolmente nei prossimi giorni, tanto che dopo l'episodio invernale a Setif si potranno raggiungere anche i 20°C verso la metà della settimana.


Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Se hai un video o una foto che vuoi condividere entra a far parte della nostra community, clicca qui per i dettagli.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati