24 settembre 2021
ore 16:28
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 14 secondi
 Per tutti
Allagamenti in Vietnam in un'immagine di archivio
Allagamenti in Vietnam in un'immagine di archivio

Sul Mar Cinese meridionale è in azione una tempesta tropicale, denominata Dianmu, che ha appena impattato sulla costa centrale del Vietnam nella provincia di Quang Ngai. I venti associati non sono stati particolarmente violenti e le raffiche non hanno superato gli 80km/h, ma le piogge innescate dalla tempesta sono torrenziali. Dianmu è ancora in azione sulla costa centrale vietnamita e si prevede che a fine evento avrà scaricato fino a 350mm di acqua su alcune zone dell'immediato entroterra.


Si registrano già allagamenti, esondazioni e frane con conseguenti difficoltà nei collegamenti stradali, oltre a importanti danneggiamenti di alcuni edifici nell'area di Binh Son, alcuni dei quali crollati. Fortunatamente non si registrano vittime né feriti ma si teme per le prossime ore, quando Dianmu continuare a provocare forte maltempo sul Vietnam centrale, determinando un ulteriore apporto pluviometrico con conseguenti ripercussioni sui corsi d'acqua, sui terreni già saturi e sui collegamenti stradali.


Nel suo spostamento verso ovest-nordovest Dianmu si inoltrerà sulle zone interne e valicherà sabato il confine con il Laos e poche ore dopo quello con la Thailandia orientale. Il sistema tropicale perderà energia scaricandosi sull'entroterra e verrà rapidamente declassato a semplice depressione tropicale con venti sempre più attenuati, ma sarà ancora in grado di scaricare ingenti quantitativi di pioggia con conseguenti criticità idro-geologiche fino alla fine della settimana su Laos meridionale e Thailandia orientale.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati