2 marzo 2018
ore 21:20
di Lorenzo Badellino
 Per tutti

AGGIORNAMENTO ORE 17

La perturbazione ha mollato la presa all'estremo Nordovest, dopo le nevicate fino in pianura che questa mattina hanno nuovamente imbiancato il Piemonte. Ora i primi squarci di sole fanno capolino tra le nubi tra Piemonte e Liguria, salvo gli ultimi fiocchi tra Verbano e Novarese. Le nevicate non sono state intense, ma le basse temperature con cui sono caduti i fiocchi hanno favorito accumuli anche di 20cm di fresca sulle alture del Canavese, intorno ai 1000m di quota.

Andrate (TO)
Andrate (TO)

In Lombardia invece il fronte è ancora in azione e scarica nevicate sparse fino in pianura, a tratti miste a pioggia, di debole intensità. Fiocchi bagnati che si inoltrano verso sud in Emilia lungo il Po, e verso est in Veneto con fiocchi anche a Verona

Verona
Verona

Milano Assago
Milano Assago

Proprio in Emilia è ancora presente un po' di gelicidio lungo il Delta del Po e sulla Romagna, a tratti anche sulle vallate appenniniche. Ma niente in confronto alle ore drammatiche di questa mattina, quando per la pioggia congelantesi sono stati chiusi diversi tratti autostradali, anche in seguito a maxi tamponamenti. La situazione ora è risolta su tutta la rete autostradale, grazie all'intervento di 500 mezzi operativi e all'aumento delle temperature diurne che hanno favorito la fusione delle lastre di ghiaccio.

Fotosegnalazione di Grazzano visconti
Fotosegnalazione di Grazzano visconti

Persistono però problemi all'aeroporto di Bologna dove sono terminate le scorte dei liquidi antigelo e de-icing, con forti ritardi nelle partenze. L'aeroporto comunica che «Le operazioni di deghiacciamento riprenderanno regolarmente dopo l'avvenuta consegna del liquido - lo scalo rimane regolarmente aperto, ma potrebbero verificarsi nuovi ritardi e cancellazioni di voli fino al ripristino delle scorte».


I problemi però interessano ancora alcune linee ferroviarie. 200 tecnici della RFI stanno operando al fine di liberare dal ghiaccio le linee elettriche nella zona di Genova. A causa del gelicidio infatti si erano formate colate di ghiaccio sui cavi elettrici, che impedivano la distribuzione dell'energia. Pertanto la circolazione è ancora sospesa sulle linee Genova-Savona, Genova-Torino, Genova-Milano, Parma-La Spezia, oltre che sulla Cuneo-Limone, con ripercussioni su buona parte del Nord Italia dove si sono accumulati ritardi importanti.

Bolzaneto Genova
Bolzaneto Genova

Nel Centro Italia intanto i fenomeni hanno assunto anche carattere temporalesco, specie tra Toscana interna, Umbria e Marche, con accumuli pluviometrici dalla mezzanotte fino a 60mm nella Lucchesia, 40mm nell'Aretino, 55mm nel Ternano.

AGGIORNAMENTO ORE 13


RIAPERTE LE AUTOSTRADE SOGGETTE AL GELICIDIO DEL MATTINO. Dopo il pericolosissimo fenomeno del gelicidio formatosi in mattinata su molte autostrade del Nord, in particolare sui tratti emiliani, la situazione sta tornando alla normalità, sia grazie all'intervento degli operatori, sia grazie al rialzo termico che sta avvenendo verso le ore centrali del giorno. Tutti tratti autostradali chiusi in mattinata sono stati riaperti. La società autostrade fa sapere, attraverso il sito internet, che "Come noto, la pioggia gelata non può essere contrastata con le operazioni di salatura del manto stradale, che su questi tratti si stanno ripetendo ininterrottamente da oltre 48 ore. La chiusura è pertanto l'unico provvedimento a garanzia della sicurezza e viene attuata con le modalità e nei tempi previsti dai piani neve vigenti."

NEVE SU PIEMONTE E LOMBARDIA. Nel frattempo continua a nevicare sulle zone di pianura in Piemonte e Lombardia. A Torino, dopo una breve pausa a metà mattinata, i fiocchi hanno ripreso a cadere anche nel centro della città, ma con temperatura che ormai si oscilla intorno agli zero gradi. Nevica in particolare su Cuneese e alto Piemonte, mentre sul basso Piemonte i fenomeno sono ormai in esaurimento. In Lombardia nevica anche a Milano (massima intensità tra le 10 e le 11) e in molte altre provincie, ma anche in questo caso il rialzo termico di metà giornata rende in molti casi la neve umida e i fiocchi trovano più difficoltà ad attaccare al suolo, salvo che durante le precipitazioni più intense. Fiocchi che sconfinano anche in Emilia al Piacentino.


Pianengo (CR)
Pianengo (CR)

Alzano Lombardo (BG)
Alzano Lombardo (BG)

Fotosegnalazione di Torino
Fotosegnalazione di Torino

GELICIDIO. Nonostante la riapertura delle autostrade il fenomeno della pioggia congelantesi al suolo interessa ancora alcune zone dell'Emilia, in particolare tratti dell'asse Bologna- Comacchio - Rimini, dove laddove la temperatura stenta a superare gli 0°C, così come alcune vallate appenniniche. Allo stesso modo qualche fenomeno di gelicidio persiste su altri fondovalle dell'Appennino marchigiano.

AGGIORNAMENTO ORE 8,30

Fotosegnalazione di Offanengo
Fotosegnalazione di Offanengo

SITUAZIONE. Tempo nuovamente in peggioramento su buona parte d'Italia a causa dell'ingresso di un'altra perturbazione pilotata dalla vasta depressione sull'Europa occidentale, che sta ormai avendo la meglio sull'irruzione gelida siberiana che ha caratterizzato la settimana. L'aria fredda ereditata nei giorni scorsi rimane però adagiata al suolo e sta favorendo la ripresa delle nevicate al Nordovest, fino in pianura.

AUTOSTRADE CHIUSE PER GELICIDIO: DETTAGLI QUI

Nevica infatti in Piemonte e Lombardia, con temperature che si mantengono sotto zero e permettono ai fiocchi di attaccare immediatamente al suolo. Neve a tratti mista a pioggia in Liguria, come a Genova, ma sull'immediato entroterra è segnalato gelicidio sulla zona del Passo dei Giovi. Nevica sull'A7 Serravalle-Genova tra Serravalle Scrivia e Genova Bolzaneto. Nevica anche in Lombardia, Milano compresa, dove la temperatura oscilla intorno a -1°C.

Fotosegnalazione di Milano ovest
Fotosegnalazione di Milano ovest


Alessandria questa mattina sotto una fitta nevicata
Alessandria questa mattina sotto una fitta nevicata

Menaggio (CO)
Menaggio (CO)

Fiocchi a Ivrea (TO)
Fiocchi a Ivrea (TO)

In Emilia invece la colonna d'aria sovrastante ha subito un notevole riscaldamento in quota, tanto che i fiocchi si sciolgono in pioggia. Ma proseguendo la loro caduta incontrano nuovamente temperature sotto zero nelle zone prossime al suolo, ereditate dalla recente irruzione siberiana, e formano così il fenomeno del gelicidio. Insidiosissima la situazione su molte strade e autostrade della regione, tanto che è stata chiusa l'A14 a causa di un maxi tamponamento provocato dal gelicidio a pochi chilometri da Forlì. Sei veicoli sono rimasti coinvolti tra cui anche due Tir, con sei feriti. I lunghi incolonnamenti che ne sono conseguiti hanno portato alla chiusura del tratto autostradale. Su quel tratto il gelicidio si fino a Cattolica. Gelicidio anche su alcuni tratti dei fondovalle appenninici marchigiani.

Porretta con il gelicidio, sull'Appennino Bolognese
Porretta con il gelicidio, sull'Appennino Bolognese

MOndolfo (PU). Neve e sabbia rossa per la sabbia intrappolata nel ghiaccio e richiamata dal deserto
MOndolfo (PU). Neve e sabbia rossa per la sabbia intrappolata nel ghiaccio e richiamata dal deserto

Sempre a causa del gelicidio sono stati chiusi altri tratti autostradali: A1 Milano-Napoli tra Fine Complanare di Piacenza e Sasso Marconi, la Diramazione di Ravenna per l'intero tratto, il Raccordo di Bologna Casalecchio, il tratto dell'A13 Bologna-Padova tra il bivio A14 e Ferrara Sud.

Al Centro-Sud invece piove, specie sul versante tirrenico peninsulare con fenomeni più intensi sull'alta Toscana, con accumuli pluviometrici che nelle ultime 24 ore raggiungono i 30mm a ridosso dell'Appennino Pistoiese.

PROSSIME ORE. I fenomeni in atto al Nord si estenderanno verso est fino al Triveneto, con neve spesso fino in pianura, a tratti mista a pioggia sul Veneto. Proseguirà invece il gelicidio sull'Emilia, almeno fino al pomeriggio. Schiarite entro sera invece al Nordovest. Piogge sparse al Centro, anche intervallate da temporanee schiarite, qualche pioggia sul Sud peninsulare, specie versante tirrenico, poco o parzialmente nuvoloso sulle isole maggiori. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Per le previsioni grafiche clicca qui

Per le allerte previste clicca qui

Per le precipitazioni previste clicca qui

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti