14 gennaio 2021
ore 15:46
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 49 secondi
 Per tutti
Gelo e neve nel Nord Europa in un'immagine di repertorio
Gelo e neve nel Nord Europa in un'immagine di repertorio

IL GELO RUSSO SUL CENTRO-EST EUROPA. Il Generale Inverno si sta facendo sentire sul Continente già da alcuni giorni, ma sugli stati orientali si sta intensificando ancora di più e le temperature continuano a scendere portandosi anche di molti gradi sotto zero. La causa è una massa di aria gelida che dalla Russia sta guadagnando strada verso ovest, impegnando tutto il comparto centro-orientale del Continente. Il nucleo glaciale si posiziona in queste ore lungo gli stati confinanti con la Russia, ma anche più ad ovest il clima si fa pungente e pienamente invernale., con temperature che stentano a superare gli zero gradi anche in presenza del sole.

Immagine satellite di giovedì mattina
Immagine satellite di giovedì mattina

NEVE FINO IN PIANURA. Contemporaneamente nevicate fino a quote pianeggianti interessano Bielorussia, Repubbliche Baltiche, Polonia, Ucraina, oltre a Germania e Penisola Balcanica. Il clima si è addolcito invece sull'Europa sudoccidentale, alle prese nei giorni scorsi con freddo intenso e nevicate epocali in Spagna, addirittura fino a Madrid dove è caduto mezzo metro di neve fresca.

TEMPERATURE FINO A -15°C. Tra Estonia e Bielorussia si registrano le temperature più basse, con valori che sono scesi fino a -13/-15°C, mentre nelle ore centrali del giorno non si superano i -8°C a Minsk, -6°C a Vilnius, valori più elevati verso ovest ma spesso sotto zero e con nevicate a Varsavia e Belgrado come a Vienna o Innsbruck, fino al confine con la Svizzera.

NEVE A BASSA QUOTA IN UK. La parte più avanzata della massa fredda proveniente dall'Europa orientale sta avanzando anche verso il Regno Unito, dove le temperature sono in calo e con esse anche la quota neve. Fiocchi che imbiancano fino in pianura nel nord dell'Inghilterra a Leeds.

GELO IN AUMENTO NEL WEEKEND. Proseguirà anche nei prossimi giorni il gelo sull'Europa centro-orientale, anzi, la massa d'aria russa si estenderà ancor di più intensificandosi e le temperature sono destinati ad abbassarsi ulteriormente fino alla fine della settimana, con nuove occasione per nevicate in pianura, in particolare tra Polonia e comparto settentrionale balcanico.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati