30 dicembre 2021
ore 15:13
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 38 secondi
 Per tutti
Alaska 19°C, neve record in California
Alaska 19°C, neve record in California


Sulla catena montuosa della Sierra Nevada in California dall'inizio di dicembre sono caduti oltre 5 metri di neve che lo rendono il mese più nevoso della sua storia. Tale valore supera il suo record precedente di 4,50 metri che sono stati registrati nel dicembre 1970. Questo avviene dopo mesi di estrema siccità che hanno causato incendi distruttivi. Per gli USA è un mese di dicembre caratterizzato da forti contrasti termici con il freddo anomalo che interessa gli Stati Uniti nord occidentali e occidentali mentre quelli sud entro orientali risentono di masse d'aria calde e più instabili responsabili di forti temporali e anche tornado. Caldo record in Texas con punte di 34°C. Il gelo è inoltre di casa sul Canada con temperature fino a -51°C registrati sui territori del Nord Ovest. Questa situazione è frutto della particolare situazione sinottica che viene modulata da La Nina e dalla PDO negativa come non si vedeva da anni.


Un clima più caldo della media è stato registrato in Alaska; le temperature normalmente rimangono sotto lo zero per tutto il mese ma una massa d'aria calda, sul bordo occidentale dell'anticiclone di blocco sul Pacifico, ha raggiunto l'Alaska portando un deciso aumento termico. Sull'Isola di Kodiak è stato registrato un valore di 19,4°C per compressione adiabatica, una temperatura mai registrata nel mese di dicembre. Nel villaggio di Unalaska il termometro ha misurato almeno otto giorni a dicembre con temperature superiori a 10°C. L'aria calda e decisamente umida nella città di Fairbanks hanno causato la peggiore tempesta invernale dal 1937. La neve caduta in maniera abbondante ha fatto crollare il tetto di un supermercato. Col rialzo termico è poi arrivata la pioggia coprendo di ghiaccio interi quartieri. Novembre e dicembre per l'Alaska sono stati nel complesso freddi; tuttavia con i cambiamenti climatici appaiono più probabili giornate calde anomale anche in pieno inverno.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati