5 dicembre 2022
ore 23:51
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 44 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

AGGIORNAMENTO ORE 16,30. CONTINUA A PIOVERE AL NORDEST, NEVE DAI 1300M. La perturbazione si attarda sulle regioni di Nordest distribuendo piogge e rovesci sparsi che bagnano Veneto e Friuli VG, anche se fenomeni più deboli stanno interessando Lombardia sudorientale e parte dell'Emilia. Sulle Alpi nevica oltre i 1200/1300m, con fiocchi che risultano più persistenti sul Bellunese e cadono a quote inferiori sul Tarvisiano.

AGGIORNAMENTO ORE 13. INSISTONO ROVESCI IN TOSCANA. La mattinata di lunedì è stata caratterizzata da frequenti rovesci che si sono attardati sulle zone interne, coinvolgendo soprattutto il Fiorentino dove gli accumuli pluviometrici hanno localmente superato i 50mm. Piogge sparse anche sul resto della regione, sia verso il confine con la Liguria che più a sud sul Grossetano, seppur più deboli.

AGGIORNAMENTO ORE 8. Pilotato dall'area depressionaria presente sull'Europa centro-occidentale il fronte giunto nella serata di domenica sta ancora attraversando parte dell'Italia centro-settentrionale. Sta dando luogo a piogge rovesci soprattutto sul Triveneto e sull'alto Tirreno, anche con qualche temporale sul mare, mentre sulle Alpi nevica a partire da quota 1200m circa. Il fronte non sta interessando il Sud Italia, dove le condizioni si mantengono stabili e in prevalenza soleggiate.

NORDOVEST, QUALCHE ROVESCIO SU ALTO PIEMONTE E LEVANTE LIGURE, NEVE SULLE ALPI. Il fronte sta coinvolgendo ancora parte delle regioni nordoccidentali, generando rovesci sul Levante Ligure tra Genovese orientale e Spezzino. Più a nord piogge e rovesci bagnano ancora in Piemonte il Verbano, dove la neve cade ancora a partire dai 1100m. Notevole lo spessore di neve raggiunto tra il weekend e l'inizio della settimana, con uno strato anche di 90cm oltre i 1800m.

ROVESCI SUL TRIVENETO, NEVE DAI 1200M. La parte più avanzata della perturbazione è in azione sul Triveneto e sta dando luogo a piogge e rovesci in Veneto ma soprattutto sul Friuli VG, con fenomeni battenti su Goriziano e Triestino. Qualche pioggia  bagna anche l'Emilia, ma si tratta di fenomeni decisamente più deboli. In quota la neve cade a partire dai 1300m circa.

INSTABILE SULL'ALTO TIRRENO. Per le regioni centrali sono quelle dell'alto Tirreno a risentire dell'instabilità, con piogge e rovesci in Toscana, ma anche in Umbria e sulle zone più interne delle Marche. Solo questa notte i fenomeni hanno dato luogo ad accumuli pluviometrici di oltre 40mm sul Fiorentino, mentre sul mare si segnala anche qualche isolato temporale.

METEO PROSSIME ORE. Schiarite al Nordovest, ampie sulle zone alpine. Piogge al Nordest, più frequenti su Veneto orientale e Friuli VG, anche con qualche temporale in serata sulla costa friulana; contemporanea attenuazione delle precipitazioni sul Veneto. Neve sulle Alpi dai 1000/1200m. Fenomeni sporadici in Emilia, con schiarite in arrivo sui settori occidentali. Al Centro piogge e rovesci in Toscana, specie interna, mentre qualche schiarita comparirà sulla costa. Nubi e piogge sparse anche in Umbria e sulle alte Marche. Variabile con schiarite anche ampie su Lazio (salvo qualche fenomeno isolato sul Viterbese), basse Marche e Abruzzo. Al Sud tempo stabile e soleggiato su tutti i settori. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Meteo prossime ore
Meteo prossime ore

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati