9 novembre 2019
ore 19:30
di Davide Sironi
tempo di lettura
57 secondi
 Per tutti

Situazione e previsioni per le prossime ore - una nuova perturbazione interessa le regioni centro meridionali in seno ad una pronunciata saccatura di origine nordatlantica e ad un minimo depressionario in transito sul medio Tirreno. Nella seconda parte di sabato si rinnovano così condizioni di spiccata instabilità con acquazzoni e temporali che stanno interessando Calabria, Campania e in modo più localizzato anche le coste di Lazio, Toscana e Liguria con accumuli di pioggia tra 10 e 20 mm. Salernitano, casertano e cosentino ad ora le zone più colpite con accumuli fino a 30-40 mm, si segnalano locali allegamenti. Nelle ore tardo pomeridiane e serali acquazzoni e temporali, in modo sparso, interesseranno bassa Toscana, Lazio, Campania, Calabria estendendosi a Basilicata, Abruzzo, Molise e Puglia. I fenomeni saranno generalmente di moderata intensità. Tendenza a schiarite a partire da Sicilia e versanti ionici e generale attenuazione dei fenomeni ovunque. Nuovi locali rovesci potranno attardarsi sulle coste tirreniche tra la notte e il mattino di domenica. Venti da moderati a tesi di Libeccio, in graduale rotazione serale a Ponente. 

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati