10 novembre 2021
ore 7:30
di Francesco Nucera
tempo di lettura
49 secondi
 Per tutti
primi -40°C di stagione in Siberia
primi -40°C di stagione in Siberia


Brucia la tundra nella regione del Madagan in Siberia a causa di alcuni incendi che hanno devastato almeno 360 ettari di terreno.  Il gelo poi complica l'intervento dei vigili del fuoco dal momento che l'acqua gela molto velocemente. Nonostante la temperatura di molti gradi sotto lo zero, fino a -20°C, gli incendi sono favoriti dalla mancanza di neve. Questo novembre in diverse aree della Russia orientale, compresa la Yakutia, sono con poca neve.

Nel frattempo il gelo che invade l'Asia fino a portare la prima neve in Cina e nelle Coree, in anticipo sul calendario di oltre 20 giorni, sta determinando i primi -40°C di stagione in Siberia;  il 9 novembre la stazione di Delyanki ha misurato un valore minimo di -41,8°C, -40,5°C a Oymyakon. Si tratta di valori che rientrano nella normalità di questa zona. il mese di novembre fino ad ora è relativamente 'caldo' in Yakutia.


Seguici su Google News


Articoli correlati

3BMeteo si veste di rosa

×