28 febbraio 2021
ore 12:02
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 11 secondi
 Per tutti
Grandinate eccezionali in Sudafrica (Fonte immagine: Weather Today)
Grandinate eccezionali in Sudafrica (Fonte immagine: Weather Today)

Le zone sudorientali del Sudafrica sono state investite da una pesante ondata di maltempo venerdì, con forti piogge, raffiche di vento, intensi temporali e grandinate eccezionali. Tra le provincie più colpite c'è quella del Gauteng, una delle più ricche e sviluppate del paese che fa capo a Joannesburg. Pesanti ripercussioni si sono avute sulla circolazione stradale, con il traffico che è andato in tilt lungo la N12 per Bennoni.

Le forti piogge di venerdì hanno devastato la provincia di KwaZulu-Natal, posta nella fascia sudorientale del Sudafrica, provocando la morte di quattro persone. A Durban due uomini sono morti a causa del crollo di un terrapieno, a Mtubatuba un uomo morto mentre cercava di attraversare un ponte su un corso d'acqua in piena, mentre a Maphumulo una bambina di sei anni è stata folgorata da un fulmine.

In alcune zone la grandine ha raggiunto uno spessore di diverse decine di centimetri, danneggiando automobili ma anche i tetti di diversi edifici. Ripercussioni si sono avute fin nelle aree più meridionali del Sudafrica, fino a Città del Capo, soprattutto per le forti raffiche di vento che hanno portato il servizio meteorologico locale, il SAUWS (South African Weather Service) ad emettere un avviso per natanti ed imbarcazioni lungo il tratto costiero tra Cape Columbine e Cape Aghulhas, spesso soggetto a naufragi.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati