29 giugno 2021
ore 15:53
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 12 secondi
 Per tutti
La tempesta tropicale Enrique vista dal satellite
La tempesta tropicale Enrique vista dal satellite

Era classificato come uragano fino a 24 ore fa, oggi invece declassato a tempesta tropicale, ma fa sempre paura Enrique visto che sembra ormai scontato il suo landfall sulle coste messicane della Baja California del Sud, a partire dall'espostissimo Cabo San Lucas. Ora si trova alle coordinate 21.6N 107.6W, ovvero a soli 270km dalle coste del Messico, su cui è previsto impattare mercoledì intorno alle ore 06 GMT.

Intorno al suo centro soffiano venti con raffiche a oltre 80km/h ma nelle prossime ore continuerà ad indebolirsi, pur attraversando con la forza di tempesta tropicale circa 300km di terraferma della Baja California meridionale. Non sono infatti i venti a preoccupare, ma le piogge ancora molto abbondanti che Enrique sarà in grado di scaricare, anche una volta che sarà ulteriormente stata declassata a semplice depressione tropicale, dalle ultime ore di mercoledì.

Tra mercoledì e venerdì si prevedono infatti piogge torrenziali con accumuli pluviometrici fino a 200mm sulla Baja California del Sud, mentre le raffiche di vento al momento del landfall oscilleranno tra 60 e 90km/h. Fino ad ora ha portato forte maltempo con piogge torrenziali e nubifragi sul Messico sudoccidentale, in particolare tra gli stati di Guerrero e Jalisco, già pesantemente interessate da piogge torrenziali con accumuli fino a 400m per il passaggio della tempesta tropicale Dolores tra il 18 e il 20 giugno.

La rotta prevista di Enrique (Fonte: National Hurricane Center)
La rotta prevista di Enrique (Fonte: National Hurricane Center)

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati