15 maggio 2018
ore 19:00
di Lorenzo Badellino
 Per tutti

Passo Rolle (TN)
Passo Rolle (TN)

AGGIORNAMENTO ORE 15,40

TEMPORALI DIURNI E NEVE - Diffusi rovesci e temporali si sono generati nel pomeriggio di oggi su gran parte d'Italia, non solo lungo le aree montuose ma anche su parte di quelle pianeggianti e costiere. Al Nord rovesci sparsi sulla pianura lombardo-veneta ma anche in Emilia, con qualche temporale fin sul Ravennate. Rovesci inoltre sulla dorsale tosco-emiliana, con spruzzate di neve dai 1800m. Fenomeni sparsi, oltre che sull'interno della Sardegna, anche lungo la dorsale centro-meridionale, con temporali a tratti sconfinati alle coste marchigiane, abruzzesi, alta Puglia, Lazio, Campania, Calabria ed Est Sicilia. Neve infine sulla dorsale laziale dai 1800m (Frusinate).

GARE INTERROTTE A ROMA - Giornata complicata anche al Foro Italico per gli Internazionali Bnl d'Italia di tennis. Teloni sui campi del Foro Italico, a causa della pioggia che si sta abbattendo su Roma sono state temporaneamente sospese tutte le partite agli Internazionali Bnl d'Italia. In avvio di mattinata, l'unico match che aveva preso il via era stato quello tra Sara Errani e l'ungherese Timea Babos, fermo sul punteggio di 2-1 per l'azzurra al primo set. Al momento la pioggia non cessa a smettere sulla Capitale, si attendono nuove comunicazioni da parte degli organizzatori.

Nubi minacciose su cesano
Nubi minacciose su cesano

AGGIORNAMENTO ORE 8

Il nocciolo di bassa pressione che si è isolato con le prime ore della nuova settimana sul Mediterraneo centrale si posiziona oggi in corrispondenza dell'alto Tirreno. Intorno al suo centro si muovo impulsi fortemente instabili, uno dei quali lunedì pomeriggio si è concentrato sulle regioni centrali dando luogo a piogge e temporali anche violenti sul versante adriatico. In particolare in Abruzzo si sono scatenati veri e propri nubifragi, come nella zona di Pescara, dove numerosi sono stati gli allagamenti. Nel seguente video la situazione a Montesilvano lunedì verso le 19, con gli effetti del fiume Saline esondato in alcuni tratti:


Nella notte invece l'aria fredda che ruota intorno al vortice ha raggiunto anche le Alpi orientali, dove la neve che ieri è caduta a quote basse per il periodo sul settore occidentale. Fiocchi caduti sul settore dolomitico questa notte fino a 1500/1700m, poco più in alto sulle Alpi lombarde.

Rifugio Città di Fiume (BL)
Rifugio Città di Fiume (BL)


Ma la neve non è solo una realtà alpina, bensì anche la dorsale toscana nel primo mattino di oggi vede fiocchi scendere fin verso i 1700/1800, come sta accadendo sulla vetta del Mote Amiata (1730m), tra Grossetano e Senese, ma anche nel Frusinate, tanto che Montecatino è stata imbiancata da quota 1700/1800m.

Montecatino (FR)
Montecatino (FR)

Sul resto d'Italia si segnalano temporali in arrivo da Ovest verso la Sardegna, rovesci su Lazio, Toscana, Umbria ma anche all'estremo Sud, sui versanti ionici di Sicilia e Calabria, qua e là anche sulla dorsale meridionale. Il calo delle temperature ha permesso alla neve di fare nuovamente la sua comparsa anche sulle vette del Gennargentu dove nella notte le vette sono state imbiancate. 

Fotosegnalazione di Roma tor vergata
Fotosegnalazione di Roma tor vergata

PROSSIME ORE. Tempo instabile sull'arco alpino con fenomeni in intensificazione diurna e neve dai 1500/1800m, qualche temporale in transito sul Triveneto, più asciutto al Nordovest. Piogge e temporali sparsi in intensificazione al Centro-Sud, specie zone interne, in sconfinamento al versante adriatico anche fino alle coste, specie tra Marche, Abruzzo, Molise e alta Puglia, ma localmente anche sul versante campano. Instabile in Sardegna, meglio in Sicilia, ma per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.


Per le precipitazioni previste clicca qui

Per le previsioni grafiche clicca qui

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti