7 luglio 2022
ore 23:51
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
4 minuti, 25 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo
Cronaca meteo

AGGIORNAMENTO ORE 21:30. GRANDINATE DISASTROSE NEL MANTOVANO.


Grandine Grossa nel Mantovano
Grandine Grossa nel Mantovano

AGGIORNAMENTO SERALE, FORTI TEMPORALI INSISTONO LUNGO TUTTE LE REGIONI ADRIATICHE E SULL'APPENNINO. Continua la fase di forte maltempo sul Veneto, dove tutt'ora persistono nuclei temporaleschi molto intensi con grandinate a tratti dannosi. Non va meglio al Centro, anche qui troviamo rovesci e temporali severi specie tra Marche, Umbria Meridionale, Abruzzo e zone interne del Lazio. Attenzione sulla Romagna tra le 21 e la mezzanotte. L'instabilità andrà piano piano a concentrare anche sulle zone meridionali, in particolare tra Campania, Molise, Puglia e Basilicata. Le temperature stanno crollando anche di 7-8°C sulle zone duramente colpite. A Nord-Est si registrano valori intorno ai 20°C, il tutto accompagnato da burrascosi venti di Bora. Va decisamente meglio al Nord-Ovest sulle regioni centrali Tirreniche e sulle due Isole Maggiori, dove anche le temperature si aggirano ancora su valori sopra la media del periodo. 

ORE 19:00 ECCO UN'IMMAGINE CHE CI MOSTRA LA DIMENSIONE DEI CHICCHI DI GRANDINE CADUTI IN VENETO, PRECISAMENTE A BASSANO DEL GRAPPA. Grazie a Meteo Bassano per la foto.

Grandine a Bassano del Grappa
Grandine a Bassano del Grappa

ORE 18,30. VENETO E FRIULI COLPITI DURAMENTE. Sono le due regioni che al momento stanno osservando i fenomeni più forti con intense grandinate di medio-grandi dimensioni, specie sul Padovano. Più tranquilla la situazione sui rilievi e sul Veronese.

ORE 18,15. I TEMPORALI SI INTENSIFICANO SUL MEDIO-BASSO ADRIATICO. Le correnti più fresche stanno raggiungendo il Centro-Sud dove troviamo nuclei temporaleschi anche intensi con diffuse grandinate tra Appennino Umbro-Marchigiano, Abruzzese e Lucano. Temporali anche sulle coste della Basilicata e del Salento. 

ORE 17,05. TEMPORALI E GRANDINE SUL VENETO. E' soprattutto il settore orientale del Veneto alle prese con i temporali più intensi nel pomeriggio di giovedì. Grandine segnalata tra Padovano e Rodigino con fenomeni che si estendono verso est in direzione delle coste. Nel frattempo dalle Prealpi orientali si sta mettendo in moto verso le pianure venete e friulane il fronte temporalesco che inizia ad affluire dal Centro Europa.

ORE 16, 50. EMILIA, GRANDINE NEL BOLOGNESE. Hanno raggiunto anche la pianura emiliana i temporali di oggi pomeriggio, in particolare il Bolognese orientale dove sono accompagnati da grandinate a tratti intense.

ORE 16,50. TEMPORALI E GRANDINE SU TOSCANA INTERNA. Bersagliata da temporali e locali grandinate anche la Toscana interne nel pomeriggio di oggi, in particolare Senese e Grossetano dove gli accumuli pluviometrici hanno rapidamente raggiunto e superato i 25mm.

ORE 16,45. FORTI TEMPORALI TRA PUGLIA E BASILICATA. Nel corso del pomeriggio forti temporali stanno coinvolgendo le aree tra puglia e Basilicata, in particolare Materano, Murgia barese e Tarantino.

ORE 16,40. GRANDINE NEL MOLISE. Insieme al temporale una violenta grandinata ha colpito nel pomeriggio il Matese, nel Molise. A Isernia il pluviometro ha raccolto oltre 40mm di acqua in poche decine di minuti e la grandine ha creato alcuni problemi depositandosi non solo sui campi, ma anche sulla sede stradale nella zona di Longano Matese.

AGGIORNAMENTO ORE 15,30. Dopo i primi focolai temporaleschi che ad inizio giornata hanno fatto la loro breve comparsa su tratti di Piemonte, Lombardia, Triveneto e Marche, altri fenomeni più organizzati stanno prendendo forma dal pomeriggio. L'atteso fronte in arrivo dall'Europa centrale sta innescando rovesci e temporali su parte del nordest, mentre altri stanno prendendo forma sulle zone interne del Centro-Sud ed in particolare lungo l'Appennino.

NORDEST ALLE PRESE CON I PRIMI TEMPORALI. Cadore, Carnia, Giulia e Prealpi venete stanno vedendo gonfiarsi temporali legati al fronte di irruzione dal Centro Europa, con fenomeni anche intensi su alto Vicentino e alto Pordenonese. Qualche focolaio temporalesco segnalato inoltre in Emilia sul Ferrarese.

TEMPORALI SU SPEZZINO E TOSCANA. Dal pomeriggio si sono formati temporali sullo Spezzino, specie interno, ma anche sulle zone interne dell'alta Toscana e sul Grossetano, oltre al versante meridionale dell'Appennino tosco-emiliano.

ROVESCI E TEMPORALI DIURNI SU DORSALE CENTRALE. La dorsale appenninica centrale è alle prese con rovesci e temporali che si sono formati dal pomeriggio sia sul settore umbro-marchigiano che su quello abruzzese. Ma i fenomeni più intensi stanno coinvolgendo i rilievi tra basso Abruzzo e Molise, con accumuli pluviometrici che in poche decine di minuti hanno localmente raggiunto i 20mm.

FORTI TEMPORALI SULL'APPENNINO CAMPANO-LUCANO. Anche il settore meridionale dell'Appennino ha visto fiorire temporali diurni a tratti intensi, in particolare sulla Basilicata settentrionale. Focolaio temporalesco inoltre sul Gargano, con fenomeni in sconfinamento al Golfo di Manfredonia.

TEMPORALI PROSSIME ORE. Si intensificheranno i temporali al Nordest, dove irromperà il fronte in discesa dalle latitudini settentrionali con fenomeni anche violenti e accompagnati da grandine e colpi di vento fino ad Emilia orientale e Romagna, dove saranno possibili nubifragi entro sera, la notte invece tra Marche e Abruzzo. Nel pomeriggio i temporali continueranno ad intensificarsi lungo l'Appennino da nord a sud e risulteranno più forti tra Abruzzo, Molise, Campania e Puglia settentrionale, anche in questo caso con possibili grandinate, rinforzi del vento e nubifragi, seppur tenderanno ad attenuarsi in serata. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Meteo Italia giovedì
Meteo Italia giovedì

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati