24 luglio 2021
ore 23:51
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 27 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

SITUAZIONE. L'alta pressione inizia cedere sulle regioni settentrionali per l'avvicinamento di una perturbazione pilotata da una vasta depressione posizionata in prossimità del Canale della Manica. La parte più avanzata del fronte ha ormai raggiunto le Alpi occidentali dove sono iniziati i primi rovesci e temporali, dopo un primo passaggio di alcune piogge sparse al primo mattino. La situazione è dunque in peggioramento e nelle prossime ore i fenomeni si propagheranno verso est.

TEMPORALI IN SCONFINAMENTO ALLA PIANURA PIEMONTESE. Le celle temporalesche che si sono generate sulle Alpi occidentali hanno cominciato nel pomeriggio a sconfinare a parte della pianura piemontese. Si segnalano infatti temporali anche forti su alto torinese e Biellese, in marcia verso est. Gli accumuli pluviometrici più significativi si contano tra Eporediese e Biellese, dove in poco tempo si arrivano a sfiorare i 50mm.

QUALCHE ROVESCIO SU LIGURIA E ALTA LOMBARDIA. Seppur di minore intensità altri rovesci legati allo stesso fronte interessano in modo sparso le zone interne della Liguria, Alessandrino, Oltrepò Pavese e tratti delle vallate alpine lombarde.

PROSSIME ORE. Tempo stabile e in prevalenza soleggiato su gran parte d'Italia, pur con alcune velature al Centro-Sud e innocue nubi cumuliformi nel pomeriggio lungo l'Appennino meridionale. Sulle Alpi invece nuvoloso tra Valle d'Aosta e Alpi piemontesi con piogge in estensione nel corso del pomeriggio al resto dell'arco alpino ad eccezione del Friuli VG; rovesci che diverranno più intensi entro sera su Verbano e Alpi lombarde, anche a sfondo temporalesco e con locali grandinate, in locale sconfinamento a pianura torinese e pedemontane lombarde. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati