23 febbraio 2021
ore 7:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 49 secondi
 Per tutti
Forte maltempo negli USA nordoccidentali
Forte maltempo negli USA nordoccidentali

FORTI PERTURBAZIONI DAL PACIFICO. Il weekend appena trascorso è stato caratterizzato da condizioni di maltempo anche intenso sugli stati nordoccidentali del continente americano, con piogge abbondanti sugli stati di Washington e Oregon e nevicate abbondanti sulle zone di montagna. La causa è una particolare situazione meteorologica caratterizzata da intensi flussi di aria umida ed instabile che scorrono da ovest verso est provenienti dal Pacifico e addirittura dalla zona delle Hawaii.


ABBONDANTI NEVICATE IN MONTAGNA. I flussi che si arricchiscono di umidità scorrendo sull'Oceano giungono sulla West Coast degli USA carichi di piogge e accompagnati da forti venti occidentali. Piogge battenti si scaricano così sulle zone a bassa quota, mentre procedendo verso i rilievi montuosi situati all'interno degli stati i fenomeni assumono carattere nevoso, con accumuli importanti. Nelle valli più strette e fredde non sono mancati fenomeni di gelicidio, laddove le temperature si sono mantenute sotto zero sulle zone di fondovalle, mentre in quota hanno subito un rialzo.

FORTE MALTEMPO IN SETTIMANA. E nei prossimi giorni la situazione non muterà. Fino a martedì nuove intense perturbazioni sono attese su Washington e Oregon con ulteriori apporti pluviometrici e piogge che cadranno su terreni già saturi di acqua, causando probabilmente allagamenti e smottamenti. La fusione delle neve già presente a quote più basse andrà ad ingrossare ulteriormente i corsi d'acqua, provocando probabili esondazioni. A Seattle la media degli accumuli pluviometrici nel mese di febbraio è di circa 90mm, ma a poco meno di una settimana dalla fine del mese si contano già circa 200mm di pioggia caduta dall'inizio dell'anno.

TANTA NEVE IN ARRIVO, FORTE PERICOLO VALANGHE. A quote più elevate sono attese invece nuove intense nevicate, tanto che il rischio valanghe sulle zone di montagna sarà molto elevato, compreso tra i gradi 4 e 5, ovvero il massimo, mentre le valanghe quest'inverno hanno già provocato trenta vittime negli USA. Domenica notte tre importanti passi di montagna nello stato di Washington sono stati chiusi a causa dell'elevato pericolo di valanghe e la situazione è destinata a peggiorare ancora.




Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati