8 giugno 2021
ore 11:39
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 11 secondi
 Per tutti
Immagine di archivio
Immagine di archivio

E' stato un lunedì nero per parte degli stati sudoccidentali degli USA, alle prese con una linea di forte instabilità che ha provocato temporali di forte intensità. Tra questi nella serata di lunedì un violentissimo tornado, ancora in fase di valutazione in seguito ai danni che ha creato, ha coinvolto le aree settentrionali del Colorado, poco a nord di Denver, colpendo la Contea di Weld, tradizionalmente una delle più interessate dal fenomeno.

Il fenomeno si è spostato in un'area rurale per una distanza di più di 20km, scatenandosi fortunatamente in una zona di campagna poco abitata. Non si hanno segnalazioni di vittime o feriti, ma di diversi danni ad abitazioni e cascine. Almeno sei strutture sono state seriamente danneggiate, con scoperchiamento dei tetti. Due animali sono morti all'interno della loro cascina, una delle tante di questo territorio, in seguito ai pesanti danni strutturali riportati.


Diversi sono stati i blackout e gli allagamenti nelle strade che hanno portato alla chiusura della Weld County Road 21 tra l'autostrada 66 e la Weld County Road 32. I pali elettrici caduti hanno innescato alcuni incendi, uno dei quali ha coinvolto una casa situata tra la Highway 66 e la County Road 21. La Contea di Weld è particolarmente soggetta al passaggio di tornado nel Colorado, tanto che dal 1950 ad oggi ne ha contati ben 268.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati