4 febbraio 2020
ore 20:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 43 secondi
 Per tutti

Dopo qualche giorno di alta pressione e stasi atmosferica è tornato il maltempo sulle latitudini centro-settentrionali del Continente. La causa è l'ingresso di un fronte freddo di origine artica che sta attraversando una buona porzione di Europa da nord a sud facendo piombare le temperature su valori invernali con passaggio di rovesci, qualche temporale accompagnati da sostenute raffiche di vento che soffia prevalentemente da nordovest.

TERMOMETRI IN PICCHIATA. Temperature particolarmente frizzanti si registrano in Baviera con la con la colonnina di mercurio che a Monaco è scesa fino a 2°C nonostante le ore centrali del giorno, trasportando rovesci di pioggia a tratti mista a neve. Freddo anche in Svizzera con la temperatura calata fino a +2°C a Berna accompagnata da pioggia e neve che cade a quote collinari, mentre sulle aree alpine sono in corso vere e proprie bufere.

FREDDO E VENTO. Il freddo non manca sulle zone baltiche, in Bielorussia ed Ucraina centro-occidentale, settori alle prese con i flussi freddi da nord, dove le temperature scendono sotto zero anche nelle ore diurne e la neve cade fino a quote pianeggianti, come nel caso di Kyev. Forti venti si segnalano inoltre in Austria, con raffiche fino a 140km/h sul settore orientale.

CLIMA INVERNALE MERCOLEDÌ SUI BALCANI. Nel corso di mercoledì il nucleo del freddo si attenuerà sugli stati centrali europei e punterà più ad est concentrandosi su quelli balcanici fin verso le sponde occidentali del Mar Nero, dove si preparerà una giornata molto instabile con piogge, rovesci e nevicate fino a quote molto basse, se non anche in pianura su Romania, Bulgaria e Romania.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei dei mari clicca qui.

Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati