14 novembre 2022
ore 23:56
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
3 minuti, 31 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

AGGIORNAMENTO ORE 12,20. PIOGGE FIN SULLA PUGLIA. La perturbazione si spinge verso sud e ha ormai raggiunto i settori settentrionali della Puglia e la Lucania, con piogge e rovesci sparsi che si concentrano soprattutto sul Gargano. Rimane all'asciutto il resto della Puglia con schiarite, anche se al largo del Salento una linea temporalesca agisce in mare coinvolgendo il Canale d'Otranto.

AGGIORNAMENTO ORE 10,40. NEVE SULL'APPENNINO CENTRALE DAI 1700m. La perturbazione che sta interessando il Centro Italia, carica di aria fredda balcanica, ha abbassato la quota neve sull'Appennino centrale fin verso i 1700m, con i fiocchi che imbiancano l'area del Terminillo e iniziano a depositarsi anche sulla sede stradale.

AGGIORNAMENTO ORE 9. TEMPORALI SUL CILENTO. Un ramo della perturbazione si estende dal Lazio alla Campania e sta innescando rovesci anche temporaleschi sul settore meridionale della regione, in particolare sul Cilento, con fenomeni che interessano sia le zone costiere che quelle interne.

AGGIORNAMENTO ORE 8. Con l'ingresso del vortice freddo provenuto dai Balcani il tempo sull'Italia sta assumendo connotati da autunno sempre più avanzato: le temperature hanno subito un brusco abbassamento, le piogge risultano a tratti anche intense e la neve ha fatto la sua comparsa in montagna non solo sulle Alpi ma anche su alcune vette appenniniche. Il minimo di pressione si colloca in avvio di giornata poco al largo delle coste laziali e dal suo centro si sviluppa una perturbazione che sta interessando le regioni centrali ma anche parte di quelle meridionali. Il ramo settentrionale agisce invece al Nordovest, con piogge su Piemonte e Valle d'Aosta e neve anche sotto i 1500m.

PIOGGE AL NORDOVEST, NEVE DAI 1300M. La mattinata di lunedì si apre all'insegna delle piogge estese che interessano Piemonte e Valle d'Aosta, anche se non particolarmente abbondanti e fenomeni che risultano più insistenti su alto Torinese e Verbano. In montagna la neve ha fatto la sua prima comparsa della stagione a quote superiori a 1200/1300m con accumuli che dai 1500m raggiungono circa 5 centimetri tra alto Piemonte e Valle d'Aosta.

Nei seguenti video la situazione a Cervinia (AO):

QUALCHE PIOGGIA SU LOMBARDIA E TRIVENETO. Altre piogge, seppur deboli, interessano Lombardia e Triveneto, più direttamente il Friuli VG dove sono in atto alcuni rovesci che risalgono la pianura e puntano le aree settentrionali della regione, mentre deboli nevicate interessano le Dolomiti tra Trentino e Veneto oltre i 1500m.

ROVESCI E TEMPORALI SUL CENTRO ITALIA. Il cuore della perturbazione agisce sulle regioni del Centro Italia, più vicine al minimo di pressione che pilota la perturbazione. Qui piogge e rovesci aprono la settimana tra Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo con temporali che interessano il versante tirrenico. Si segnalano accumuli pluviometrici anche superiori a 30mm sul Viterbese. Sull'Appennino nevica oltre i 1800m circa tra Lazio e Abruzzo.

TEMPORALI IN SICILIA. Il ramo meridionale della perturbazione sta coinvolgendo parte delle regioni meridionali ed in particolare la Sicilia, dove sono in atto alcuni temporali che si concentrano sul settore centro-orientale dell'isola.

METEO PROSSIME ORE. Al Nord ancora qualche pioggia al mattino su Nordovest e Lombardia, in attenuazione, fenomeni in esaurimento invece sul triveneto con subentro di parziali schiarite. Qualche pioggia insisterà però sul Piemonte occidentale con nevicate deboli dai 1400/1500m, isolati piovaschi saranno comunque possibili fino al pomeriggio su Friuli VG e Romagna. Sulle regioni centrali piogge e rovesci insisteranno su basso Lazio, Umbria, Abruzzo e Marche con neve dai 1800/1900m; fenomeni in attenuazione però dal pomeriggio con subentro di parziali schiarite prima sul versante tirrenico, poi su quello adriatico; maggiori rasserenamenti in Toscana con clima asciutto. Sulle regioni meridionali piogge su centro-est Sicilia con qualche temporale, rovesci in arrivo anche in Campania e parte della Calabria tirrenica, in estensione all'alta Puglia. Asciutto con schiarite anche ampie sul versante ionico. Asciutto con schiarite in Sardegna, ma entro sera qualche pioggia in arrivo sul versante occidentale. Per tutti i dettagli entra nella sezione meteo Italia.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati