12 agosto 2022
ore 23:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
3 minuti, 25 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

AGGIORNAMENTO ORE 16,50. NORDEST, TEMPORALI IN INTENSIFICAZIONE. Il secondo impulso temporalesco proveniente dai Balcani si sta intensificando nelle ore diurne sul triveneto, con fenomeno che risultano più intensi sulle zone alpine. Bellunese e Carnia sono al momento le zone più interessate, con accumuli pluviometrici anche superiori a 30mm. Qualche temporale si spinge però fin sulle pianure e sulle coste friulane.

AGGIORNAMENTO ORE 15,20. TEMPORALI SUL CENTRO ITALIA. Anche sulle regioni centrali si sono sviluppati temporali nel pomeriggio, in particolare su basse Marche, Abruzzo e basso Lazio, Notevole quello che ha bersagliato l'Ascolano, con accumuli pluviometrici di oltre 30mm.

INSISTONO I ROVESCI AL NORDEST. Cominciati in mattinata stanno proseguendo i fenomeni sul Triveneto, legati al nuovo impulso in arrivo dai Balcani. Si tratta di fenomeni anche temporaleschi con accumuli pluviometrici che nel bellunese raggiungono i 30mm.

AGGIORNAMENTO ORE 15. FORTI TEMPORALI SU BUONA PARTE DEL SUD. Dopo le piogge torrenziali che in mattinato hanno coinvolto la Sicilia e la Calabria, nelle ore diurne forti temporali si sono formati anche sul resto del Meridione. In Puglia temporali dal Tavoliere al Salento, alcuni molto intensi e accompagnati da grandine, come nel Brindisino, dove gli accumuli pluviometrici hanno rapidamente superato i 65mm. Grandine e allagamenti si sono avuti a Leverano e Nardò, oltre che a Carmiano, Magliano, Galatone e Alezio. Ripercussioni si sono avute sul traffico che ha subito rallentamenti sulla statale 101 Lecce Gallipoli. Ma forti temporali interessano anche l'entroterra campano.

AGGIORNAMENTO ORE 11. Il vortice che dai Balcani si sta portando verso l'Adriatico pilota due fronti temporaleschi che agiscono su parte delle nostre regioni e che stanno dando luogo a fenomeni localmente violenti sin da inizio giornata. Uno sta coinvolgendo il Sud Italia con temporali e fenomeni a carattere di nubifragio, l'altro è in azione su parte del Nord ma risulta più debole.

NUBIFRAGI TRA MESSINESE E CALABRIA TIRRENICA, ALLAGAMENTI E DANNI. Sin dalle prime ore della giornata rovesci e temporali hanno bersagliato il Messinese e il Reggino provocando allagamenti con accumuli pluviometrici fino a 90mm sulle coste siciliane dello Stretto. A Scilla le strade sono state invase da fango e detriti e alcune auto sono state spostate dalla forza dell'acqua che correva sulle vie, a causa dello straripamento di alcuni canali di scolo. Allagamenti anche sul lungo mare e a Reggio, con le strade invase dall'acqua fin nel centro della città. Una ventina sono stati gli interventi dei Vigili del Fuoco del comando provinciale reggino. A Messina, in via Sant'Elia, un albero è caduto sulla strada, il traffico è andato in tilt lungo la litoranea nord. Coinvolte anche le Eolie, con un forte nubifragio sull'isola di Stromboli.


QUALCHE TEMPORALE SUL GARGANO. Una certa instabilità ha preso forma in mattinata anche sull'alta Puglia, con temporali sul Gargano, qualche rovescio anche verso Barletta e Bari.

ROVESCI E TEMPORALI SULL'ALTO ADRIATICO. Il secondo impulso temporalesco è in azione sull'alto Adriatico e determina alcuni temporali su basso Veneto, Romagna e alte Marche, anche se si tratta di fenomeni ancora deboli.

PROSSIME ORE. Instabile su Triveneto e Romagna con piogge e rovesci sparsi, rovesci anche su Levante Ligure e alta Toscana. Nuvolosità irregolare al Sud con rovesci sparsi in Puglia e temporali anche forti sulla Sicilia settentrionale, fin sulla Calabria tirrenica. In giornata rovesci e temporali su Alpi e Prealpi centro-orientali, in estensione retrograda verso ovest a Emilia, Lombardia, entroterra ligure di Levante e Piemonte orientale entro sera, fino a sconfinare al Mar Ligure e alla Toscana con fenomeni anche intensi e a locale carattere di nubifragio. Altri temporali si intensificheranno al Sud peninsulare, specie all'interno, localmente forti e grandinigeni e in frequente sconfinamento alle coste, specie tirreniche, seppur in graduale attenuazione nel corso della serata. Forti temporali anche in Sicilia, specie centro-orientale, in attenuazione in serata. Temperature in lieve diminuzione.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati