17 maggio 2021
ore 23:51
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
3 minuti, 43 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

AGGIORNAMENTO ORE 19:20 - Gli ultimi residui fenomeni risultano in spegnimento tra litorale friulano, alto litorale veneto e coste romagnole; la situazione atmosferica tenderà ovunque a migliorare entro la prossima ora. Le cumulate di giornata si attestano tra 30 e 60mm tra trevigiano, veneziano e Friuli, tra 5 e 20 mm sulle restanti province venete e parte della Riviera romagnola.

NUOVI TEMPORALI AL NORDEST. Le ore pomeridiane stanno favorendo la formazione di nuovi rovesci temporaleschi su tratti del Nordest. Si tratta di focolai che si sviluppano sulla fascia pedemontana alpina e si spostano verso sudest, sospinti dalle correnti nordoccidentali. Attraversata praticamente tutta la pianura veneta con la linea temporalesca che viaggia in direzione del confine con l'Emilia. Ma altri temporali interessano il Friuli VG ed altri ancora la pianura lombarda, tutti in spostamento nella stessa direzione. Si segnalano inoltre alcuni rovesci temporaleschi sull'Appennino Emiliano, in sconfinamento al versante toscano. 

Nel seguente video la situazione a Rovigo:

Rovigo, pomeriggio instabile e temporalesco
Rovigo, pomeriggio instabile e temporalesco

FRONTE IN ALLONTANAMENTO VERSO EST. Si sta allontanando verso i Balcani il fronte di origine atlantica che tra la notte e il mattino si è fatto sentire su parte del Centro Italia ma soprattutto al Nordest, con forti rovesci e temporali. Al suo seguito sono subentrati intensi venti di fohn che stanno spazzando il Nordovest, mentre al Centro-Sud è il Garbino che spazza le vallate adriatiche, favorendo anche temperature piuttosto elevate.

FINO A 70MM NEL FRIULI. I rovesci più intensi si sono avuti all'estremo Nordest, dove vanno esaurendosi ad inizio pomeriggio. Si contano accumuli fino a 70mm sull'area di Udine. Diversi gli interventi dei Vigili del Fuoco per smottamenti e rimozione di alberi caduti. Chiusa temporaneamente la Strada Statale 54 nel comune di Pulfero, in direzione del confine sloveno per due smottamenti, ma in mattinata si è riusciti a riaprire almeno parzialmente la carreggiata. In piena il fiume Natisone, nella zona di Udine. Ma le precipitazioni nella notte hanno coinvolto anche Veneto, trentino Alto Adige e alta Lombardia, con accumuli pluviometrici fino a 30mm nelle vallate bergamasche.

Nei seguenti video la piena del Natisone (UD):

Frana sulla strada statale 54 nel comune di Pulfero (Fonte: Udine Today)
Frana sulla strada statale 54 nel comune di Pulfero (Fonte: Udine Today)

NEVE SULLE ALPI CARNICHE. In quota l'aria fredda ha permesso nuove nevicate che sulle Alpi carniche hanno imbiancato fin verso i 1800/1900m.

FOHN AL NORDOVEST. Intense raffiche di fohn spazzano da questa mattina il Nordovest, innescatesi al seguito del passaggio del fronte che su queste regioni è stato molto più blando. Si segnalano venti di quasi 100km/h sulla collina di Torino, ma raffiche sostenute impegnano buona parte di Piemonte e Valle d'Aosta, in particolare la Val Susa.

TERMINANO LE PIOGGE SUL CENTRO ITALIA. Il fronte ha coinvolto marginalmente anche le regioni centrali nella notte e al primo mattino. Qualche pioggia soprattutto su Toscana, Umbria e Marche, anche se nel corso del mattino ampie aperture sono intervenute da ovest.

GARBINO SULL'ADRIATICO, CALDO AL SUD. Le vallate adriatiche da nord a sud sono interessate da intense raffiche di vento da sudovest, con il Garbino che soffia fino a 80km/h sulle Marche. Oltre al vento si segnalano anche temperature particolarmente elevate sulle adriatiche, sia per l'azione del Garbino che per il flusso mite che attraversa le regioni centro-meridionali. Alle ore 13 si raggiungono punte di 28°C in Puglia su Foggiano e Tarantino. Ma le temperature più elevate si raggiungono in Sicilia, con 30°C su Palermitano, 31°C sul Ragusano.

PROSSIME ORE. Nuvolosità irregolare sull'arco alpino con addensamenti più compatti sui confini occidentali associati a piogge sulla Valle d'Aosta nordoccidentale. Al pomeriggio instabilità in formazione tra Prealpi lombardo-venete e adiacenti pianure con rovesci e qualche temporale in sconfinamento alla pianura veneta e localmente emiliana orientale, in serata a quella friulana. Parziali schiarite giungeranno in giornata sulle regioni centrali, dove al mattino si attarderà qualche pioggia più frequente sul versante tirrenico. In giornata residui fenomeni interesseranno solo l'alta Toscana, dove si esauriranno in serata. Condizioni di bel tempo prevarranno al Sud con cieli poco nuvolosi o velati dal passaggio di nubi alte e sottili. Venti tesi occidentali con raffiche di fohn al Nordovest, temperature in rialzo. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per l'evoluzione prevista fino a venerdì clicca qui.

Meteo prossime ore
Meteo prossime ore

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati