8 dicembre 2021
ore 23:45
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
7 minuti, 56 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

SI ATTENUANO LE NEVICATE SUL PIEMONTE, NEVE TRA LIGURIA, LOMBARDIA, EMILIA E NORDEST, ANCORA IN PIANURA: ultime ore caratterizzate da una generale attenuazione dei fenomeni sul Piemonte mentre continua a nevicare seppur a tratti fino in pianura tra Lombardia ed Emilia occidentale; fitta nevicata a Bergamo, con lo stadio imbiancato in vista della partita di Champions Atalanta Villareal. Ancora neve a Genova con accumuli di alcuni centimetri nella zona collinare bassa, debole e a sprazzi a Savona. 

Ancora fiocchi misti a Milano mentre nevica bene sul Comasco e il Bergamasco fino al fondo valle. Pioggia invece sull'Emilia orientale e la Romagna.  I fenomeni più abbondanti in questo momento riguardano il Triveneto, dove questa è la situazione neve: nevicate copiose fino in fondovalle su tutto il Trentino-Alto Adige dove gli accumuli si attestano tra 10 e 20 cm a Trento, Bolzano, Merano, Bressanone e Valsugana con temperature intorno -1; più in quota sulle Dolomiti accumuli che a fine evento saranno compresi tra 30 e 40 cm. In Veneto nevicate fino in fondovalle nel bellunese, fino a 15/20cm a fine evento a Feltre e Belluno dove nevica con -1. Sulle Prealpi nevica oltre i 300/500m. In quota nevicate copiose fino a 40/50 cm si accumuleranno sulle Prealpi venete e friulane, così come le dolomiti meridionali. In Friuli neve fino in fondovalle sulla Carnia, nevica a Tolmezzo. Neve copiosa a Tarvisio dove sono attesi fino a 30-40 cm di neve.

LA NEVE RAGGIUNGE ANCHE SAVONA, LA SPIAGGIA DIVENTA BIANCA: nelle ultime ore la tramontana scura ha favorito l'arrivo della neve anche a Savona, inizialmente mista a pioggia poi più fitta e infine è riuscita anche ad attaccare, questa la foto di pochi minuti fa:

Continua a nevicare anche a Genova e pur con una temperatura vicina allo zero non ci sono accumuli apprezzabili in città. Le precipitazioni si sono invece attenuate sul Piemonte, anche a Torino non nevica più con un mano nevoso al suolo che nel centro della città non supera 1-2cm, probabilmente anche a causa dell'isola di calore cittadina. Gli accumuli più abbondanti nella provincia di Alessandria.

Precipitazioni nevose in esaurimento  ma ancora a tratti presenti anche su Milano con scarsi accumuli di neve al suolo soprattutto in centro mentre continua a nevicare tra Piacentino e Parmense a tratti ancora a carattere moderato con accumuli al suolo fino a 10-15cm. 

Più a est quota neve in repentino innalzamento, basti pensare che sull'Appennino romagnolo piove a 1300m di quota.

----

NEVE A TRATTI FORTE TRA PIACENTINO E PARMENSE, NEVE ANCHE A GENOVA. DISAGI NELLA CIRCOLAZIONE, GELICIDIO NEL MODENESE: continua a nevicare abbondantemente nel Piacentino e nel Parmense, imbiancata anche Parma. In Appennino il manto nevoso fresco ha raggiunto i 15-20cm mentre sulle località di pianura si aggira tra i 5 e i 10cm. Qualche fiocco bagnato anche a Modena deve vengono segnalati locali fenomeni di pioggia congelante. Disagi vengono segnalati sull'Autostrada A1 tra Piacenza e Parma all'altezza di Ponte Taro:

Neve anche in Liguria, fin sul mare a Genova, abbondante fino a bassa quota sul Savonese con fiocchi misti a pioggia anche sulla città.

La neve si è invece trasformata in pioggia a Milano:

In Piemonte gli accumuli più significativi si registrano tra Astigiano e Alessandrino dove si sfiorano i 15 centimetri in pianura, fino a 20-25 centimetri a quote di bassa collina a Sud di Alessandria verso Ovadese e Tortonese. Nevicata copiosa anche sul Canavese occidentale e parte del Biellese sopra i 300 metri, con accumuli dai 10 centimetri fino a 25 centimetri all'imbocco delle valli, così come su medio-alta Val Susa. Altrove accumuli mediamente compresi tra 5 e 10 centimetri, talora inferiori nel centro di Torino

30CM SULLE VALLI TORINESI. Sulle Alpi occidentali continua a nevicare ed è sulle valli torinesi che si registrano al momento i maggiori accumuli di neve fresca. Sulle valli torinesi a Bardonecchia il manto bianco è di circa 25cm in paese, fino a 30cm sulle piste di sci.

VALLE D'AOSTA, FINO A 40CM DI NEVE FRESCA. Nevica ininterrottamente da questa notte in Valle d'Aosta, fino a fondovalle. Le precipitazioni più intense interessano il settore centro-occidentale della regione e gli accumuli di neve fresca raggiungono i 40cm in Val di Rhemes, circa 30cm a Courmayeur, Valgrisenche e Gran San Bernardo, 25cm a Cogne.


NEVE A MILANO. I fiocchi si sono dapprima mischiati alla pioggia sul capoluogo lombardo, poi la neve ha cominciato a cadere imbiancando i tetti e raggiungendo anche il centro città. Sono in azione i mezzi spargisale nei punti critici, come le fermate dei mezzi di superficie di Atm. In Lombardia la neve è arrivata anche a Cremona oltre che sul Pavese, imbiancando l'autostrada A7 Milano Genova.

Nei seguenti video la situazione neve a Milano:

Nei seguenti video la situazione a Bereguardo (PV):

Nel seguente video la situazione a Lodi:

Nel seguente video la situazione a Milano:

LOMBARDIA, NEVE SUL PAVESE, FIOCCHI A MILANO. Neve segnalata in mattinata anche sulla Lombardia occidentale sul Pavese, ma contemporaneamente i primi fiocchi tra la pioggia hanno fatto la loro comparsa anche su alcune zone di Milano.

Nei seguenti video la situazione a Pavia:

LIGURIA, NEVE SULLA COSTA TRA SAVONA E GENOVA. i fiocchi hanno fatto la loro comparsa già al mattino fin sulla costa savonese, ma verso est anche su tratti dell'area di Genova, in particolare a Voltri. Lieve deposito di neve fin sulla spiaggia a Savona, come testimoniano l seguenti video:

Nel seguente video neve a Genova Molassana:

SITUAZIONE. Ampiamente annunciata è entrata in azione dalle prime ore della giornata al Nordovest la perturbazione dell'Immacolata, pilotata da una vasta area di bassa pressione sulle Isole Britanniche e da un minimo secondario che si sta scavando tra la Costa Azzurra e il Golfo di Genova. L'aria fredda affluita negli ultimi giorni permette alla neve di cadere fino a quote di pianura, tanto che si stanno imbiancando il Piemonte, ma anche l'entroterra ligure a bassa quota, oltre all'Emilia occidentale e tratti della Lombardia.

NEVICA IN PIEMONTE, ANCHE A TORINO. Temperature prossime allo zero permettono alla neve di cadere fino in pianura in Piemonte, con la dama bianca che sta imbiancando Torino così come tutta la pianura piemontese, seppur con uno strato ancora molto sottile. Nevica naturalmente sull'arco alpino già dalle prime ore della giornata, con il manto di neve fresca che raggiunge i 10/15cm di spessore sulle valli torinesi.

Nel seguente video la situazione a Torino:

Nei seguenti video la situazione ad Alessandria:

NEVE IN VALLE D'AOSTA. Nevica fino a fondovalle in Valle d'Aosta, anche copiosamente sul settore occidentale verso il confine con la Francia con già 20cm di neve fresca a Courmayeur, accumuli meno consistenti più ad est ma con circa 10/15cm circa.

NEVE SU OVEST EMILIA E LIGURIA. Nevica fino in pianura anche sull'Emilia occidentale con fiocchi che raggiungono il Piacentino, pur senza accumulo nelle prime ore dell'alba. Piove sulle costa ligure ma nevica sull'entroterra di Savona e Genova a quote molto basse, con fiocchi misti a pioggia segnalati all'alba anche alle porte di Savona.

PIOGGIA E NEVE IN LOMBARDIA. Nevica a quote molto basse anche in Lombardia con fiocchi che a tratti raggiungono la pianura occidentale, piove invece a Milano ma con temperature poco superiori allo zero, tanto che da un momento all'altro è atteso il passaggio da pioggia a neve.

METEO PROSSIME ORE. Proseguirà in giornata il maltempo al Nordovest con neve fino in pianura, anche se su Piemonte e Valle d'Aosta in serata si esauriranno i fenomeni e subentreranno parziali schiarite dai settori più occidentali. Si attenueranno i fenomeni anche sul Ponente Ligure. Le ultime schiarite presenti al mattino sul Friuli VG verranno rapidamente colmate dalla copertura nuvolosa in estensione da ovest e con il maltempo che accomunerà tutto il Settentrione e con fenomeni anche intensi sul Triveneto. Nevicherà fino in pianura anche in Lombardia, ad eccezione del settore sudorientale dove le precipitazioni si manterranno piovose. Neve mista a pioggia sull'alto Veneto, neve su tutti i fondovalle alpini, dai 200m sul Friuli, dai 300/400m sull'Appennino Emiliano centro-occidentale, a tratti fino in pianura su quello più occidentale. Pioggia che si trasformerà in neve in mattinata sul Savonese fin sulla costa, poco dopo anche sull'area di Genova fin sulla costa. Venti tesi di Tramontana sul Mar Ligure, di Scirocco sull'alto Adriatico con acqua alta sulla Laguna Veneta e picco di 110cm dopo le ore 12. Temperature in calo. 

Meteo immacolata
Meteo immacolata

METEO GIOVEDÌ. Ampie schiarite al Nordovest in estensione alla Lombardia, salvo nebbie o nubi basse al primo mattino in pianura. Inizialmente nuvoloso su Lombardia orientale, Emilia e Triveneto con piogge e rovesci sparsi più frequenti sul Friuli VG, ma in attenuazione in giornata con tendenza a schiarite da ovest. Limite neve sui 400/600m. Temperature minime in calo sul Nordovest con gelate notturne diffuse in Piemonte.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati