13 agosto 2022
ore 23:49
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 26 secondi
 Per tutti

ORE 17:30 FORTI TEMPORALI, GRANDINE E ALLAGAMENTI. DANNI ANCHE PER IL VENTO. Da un paio di ore circa il maltempo infuria tra il Molise e la Puglia a causa di una serie di temporali che stanno colpendo diversi comuni. Dapprima sul Gargano, poi sul Foggiano e contemporaneamente nella zona di Larino nella provincia di Campobasso veri e propri nubifragi con grandine e raffiche di vento. Danni in tutta la provincia di Foggia con alberi abbattuti a Cerignola, campi allagati, vigneti distrutti dalla grandine e dalla troppa pioggia caduta, un vero disastro.

Colpita anche tutta la provincia di Barletta, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce con punte di 50mm caduti sulle Murge, le scene sono sempre le stesse.

_________________________________________________________________________________

ORE 15:00 - Ben visibile dalle immagini satellitari il vortice di bassa pressione posizionato sul medio Adriatico responsabile della spiccata instabilità presente al Centro-Sud. Ancora forti temporali in Sardegna dopo i nubifragi che in mattinata hanno colpito la provincia di Olbia con accumuli fino a 30mm e anche grandine. 

In queste ore forti rovesci e anche grandine stanno colpendo la provincia orientale di Nuoro raggiungendo anche la costa di Orosei. Altri forti temporali stanno interessando l'Abruzzo, il Molise e la Puglia settentrionale soprattutto la zona del Gargano e la provincia di Foggia, sono forti nella zona di Vieste. Temporali anche tra bassa Campania, Basilicata e Murge ma sono ancora poco organizzati. Nelle prossime ore i fenomeni tenderanno a intensificarsi. E' intanto migliorata la situazione sul Lazio centrale dopo i nubifragi che hanno colpito la città di Roma e causato anche molti danni per la caduta di alberi.


Seguici su Google News


Articoli correlati